Convegno su Padre Olindo Pasqualetti

Sabato 5 maggio presso il Teatro Serpente Aureo di Offida alle ore 9,30 si svolgerà un Convegno dal titolo” Umanità cultura classica e attualità nella poesia latina di Padre Olindo Pasqualetti. Tra i relatori il Prof. Orazio Antonio Bologna Opus Fondatum Latinitas, la Prof.ssa Maria Grazia Baroni ed il prof. Luigi Castagna dell’Università Cattolica di Milano. Saranno letti alcuni brani poetici del sacerdote latinista, da alcuni alunni del Liceo Classico “G. Leopardi” di S.Benedetto. Seguirà la cerimonia per intitolare a Padre Olindo Pasqualetti il piazzale antistante la Chiesa Santa Maria della Rocca.

Sacerdote, professore, latinista, Olindo Pasqualetti è nato ad Offida il 12 settembre 1916 e morto a Torino il 21 novembre 1996. Ancora bambino si trasferisce a San Benedetto del Tronto; a 12 anni entra nell’Istituto Missioni della Consolata a Torino, dove dopo il liceo completa gli studi teologici per essere ordinato sacerdote nel 1940. Laureato in Lettere classiche all’Università cattolica nel 1946 e in Filologia e antichità classiche nel 1960. Dal 1948 insegna latino e greco nei seminari del suo ordine e in licei ginnasi statali e non a Varallo S., Vercelli, Fermo. Dal 1970 è assistente ordinario di Letteratura Latina (composizione latina) all’Università cattolica milanese fino al pensionamento. Nel 1973/74 ha l’incarico di Letteratura latina alla facoltà di Magistero della cattolica a Milano. Pubblica in riviste come: Euphrosyne, Latinitas, Aevum, Viva Camena, Rivista di studi classici, Istituto Studi romani, Vox Latina, Giornale filologico ferrarese, Hermes Americanus, De linguiis selectis commentarii, Studi sulla cultura lombarda, Accademia di scienze e Lettere. Più volte premiato in concorsi di poesia e prosa latina: Certamen Vaticanu, Certamen Pascolianum, Certamen Hoeufftianm, Certamen Avenionense, Certamen Catullianum, Certamen Capitolinum, Certamen Vergilianum. Si deve allo studioso Gabriele Nepi una raccolta di sue opere in Gemina Musa del 1987 e in Tre appendici a gemina Musa del 1992. Autore di svariate pubblicazioni didattiche per i tipi della Dante Alighieri e di Minerva Italica, tra cui una antologia di umanisti da Dante a Pascoli e commenti a testi latini. Collaboratore della Enciclopedia Virgiliana. Partecipa ai convegni internazionali ciceroniano, oraziano, ovidiano, pliniano, varroniano. E’ stato socio di: Opus Fundatum Latinitas della Città del Vaticano, del Centro Studi Varroniani di Rieti, dell’Accadeemia di Scienze di Roma e dell’Accademia Marchigiana di Scienze e Lettere. Nel 1996 il Comune di San Benedetto del Tronto gli assegna il Premio Truentum. (Alberto Premici)

Un ricordo di Padre Olindo Pasqualetti sul periodico Ophys

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/