Concerto di Giovanni Allevi ad Offida

allevi.jpgDomani sera, con inizio alle 21,30, in piazza del Popolo ad Offida, concerto del pianista Giovanni Allevi. A disposizione circa mille posti a sedere, suddivisi in due settori: A (25 euro) e B (15 euro). I biglietti disponibili presso la biglietteria del teatro Ventidio Basso (info 0736/244970) o presso Il Comune di Offida (info 0736/88871).

Biografia.
Si diploma con il massimo dei voti sia in pianoforte al conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia che in composizione al conservatorio “G. Verdi” di Milano. È laureato cum laude in Filosofia con la tesi “Il vuoto nella Fisica contemporanea” ed ha frequentato l’Accademia Internazionale di Alto Perfezionamento di Arezzo, sotto la guida del maestro Carlo Alberto Neri. Nel 1991 svolge l’obbligo di leva nella Banda Nazionale dell’Esercito Italiano. Il maestro della banda si accorge del suo talento pianistico e decide così di inserire il pianoforte solista nel suo repertorio. In veste di pianista solista della Banda esegue la Rapsodia in blu di George Gershwin ed il Concerto di Varsavia di Richard Addinsell, in tour in molti teatri italiani. Al termine del servizio militare, Allevi inizia a presentare in concerto un repertorio comprendente esclusivamente le proprie composizioni per pianoforte solo e parallelamente frequenta i corsi di “Bio-musica e musicoterapia” del prof. Mario Corradini, in cui approfondisce la consapevolezza del grande potere della musica di rendere liberi e di evocare ricordi, immagini ed emozioni. Nel 1996 musica la tragedia Le Troiane di Euripide, rappresentata al Festival Internazionale del Dramma Antico di Siracusa, vincendo il premio speciale per le migliori musiche di scena [citazione necessaria]. Nel 1997 vince le selezioni internazionali per giovani concertisti al Teatro San Filippo di Torino. Grazie a Saturnino matura l’idea di trasferirsi a Milano e di raccogliere in un cd la propria produzione pianistica ed il suo lavoro è accolto da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, il quale, con la sua etichetta Soleluna, insieme alla Universal Italia, decide di pubblicare il primo album di Giovanni Allevi, per pianoforte solo, dal titolo 13 Dita (1997) prodotto in studio da Saturnino. L’incontro con Saturnino e Jovanotti lo porta a confrontarsi con il pubblico delle grandi platee dei concerti rock. Giovanni apre così, da solo col suo pianoforte, i concerti di Jovanotti durante il tour L’Albero in cui esegue alcuni brani di 13 Dita. Nel ’98 sempre con Saturnino come produttore ha realizzato la colonna sonora del cortometraggio Venceremos premiato al Sundance Film Festival di Los Angeles. Nel 1999 la musicista giapponese Nanae Mimura, solista di marimba, ha proposto alcuni brani di 13 Dita da lei stessa trascritti per il suo strumento, al Teatro di Tokyo ed in un concerto alla Carnegie Hall di New York. Il cd 13 Dita intanto riscuote successo di critica e Jovanotti invita nuovamente il musicista a partecipare in qualità di pianista al tour Il quinto mondo – Jovanotti 2002, per il quale cura anche gli arrangiamenti della band di sedici musicisti. All’interno dello spettacolo, Giovanni regala al pubblico, in anteprima, in una sua performance solistica, Piano Karate, uno dei brani contenuti nel nuovo album Composizioni. Finita l’esperienza del tour, Giovanni Allevi si concentra su un nuovo progetto musicale completamente suo, che lo porta, nel 2003, alla pubblicazione del suo secondo album per pianoforte solo dal titolo Composizioni (Ed. Soleluna/Edel). Con la sua attività di pianista, Giovanni Allevi si esibisce in rassegne concertistiche di musica classica, in numerosi teatri italiani, e nei festival di musica rock e jazz. Dal giugno 2004 Giovanni Allevi inizia un tour internazionale dal palco dell’HKAPA Concert Hall di Hong Kong. Il 6 marzo 2005 si esibisce sul palco del Blue Note di New York, dove registra due sold-out. Viene invitato a tenere un seminario su “La musica dei nostri giorni” all’Università di Pedagogia di Stoccarda e su “Il rapporto tra musica e filosofia” alla School of Philosophy di New York. Il Baltimora Opera House (USA), gli commissiona la rielaborazione dei recitativi della Carmen di Bizet. Nell’aprile del 2005 Giovanni Allevi si esibisce al Teatro Politeama di Palermo, in una première della sua prima opera per pianoforte e orchestra “Foglie di Beslan”, con i 92 elementi dell’Orchestra Sinfonica Siciliana che gli ha commissionato la composizione. Sempre nel 2005 riceve due riconoscimenti: a Vienna è insignito dell’onoreficenza di “Bosendorfer Artist” per la “valenza internazionale della sua espressione artistica” e, dalla sua terra di origine, il premio “Recanati Forever per la musica” per “l’eccellenza e la magia con cui accarezza i tasti del suo pianoforte”. Il 18 settembre 2006, all’Arena Flegrea di Napoli, Giovanni Allevi riceve il Premio Carosone come miglior pianista dell’anno “per il senso melodico del suo pianismo, […] per il suo muoversi oltre ogni barriera di genere, al di fuori di qualsiasi categoria e definizione”, come annunciato dal direttore artistico del Premio, Federico Vacalebre. Il 30 marzo 2007 al Teatro Rossini di Gioia del Colle Giovanni Allevi ha ricevuto il Magna Grecia Awards Menzione Speciale Giovanni Paisiello, quale musicista dell’anima. A maggio 2005 pubblica il suo terzo album per pianoforte solo: No concept (Bollettino/BMG Ricordi) presentato anche in Cina e a New York. Il brano Come sei veramente, tratto da questo album, è stato scelto dal grande regista statunitense Spike Lee come colonna sonora per un nuovo spot internazionale della BMW (guardare). Da settembre 2005 No concept è pubblicato anche in Germania e Corea. Il 29 settembre 2006 esce ufficialmente il suo ultimo album, sempre per pianoforte solista, dal titolo Joy. Lo stesso giorno inizia, a Milano, un mini-tour di presentazione dell’album nei principali negozi italiani della catena FNAC. Il 5 novembre 2006 è ospite di Serena Dandini nel programma Parla con me su Raitre, e il 18 marzo 2007 della trasmissione Che tempo che fa, sempre su Raitre. Il 21 marzo Joy è insignito del disco d’oro, avendo raggiunto le 50000 copie vendute. Nel 2007 accompagna, ovviamente al piano, Simone Cristicchi nel brano Lettera da Volterra presente nell’album Dall’altra parte del cancello. Nel 2007 un suo brano, Back to Life (dall’Album Joy),viene scelto come colonna sonora per la pubblicità della Fiat 500 (nuova). Nella pubblicità la voce fuoricampo è di Ricky Tognazzi. Come sei veramente per la nuova BMW Serie 3. (Wikipedia).

il sito di Giovanni Allevi

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.