CIIP, nuovo acquedotto Pescara: interruzione il 18 maggio per importanti lavori

Come noto, a causa dello sciame sismico del 2016-2017, il Servizio Idrico Integrato ha subito danneggiamenti importanti sia nelle infrastrutture che nelle idrostrutture. In questo periodo la Ciip Spa, in qualità di Gestore del Servizio Idrico Integrato, si è attivata nelle progettazioni e realizzazioni delle opere necessarie a mettere in salvaguardia il servizio, oltre a cercare di individuare soluzioni alternative nell’approvvigionamento idrico stante lo stato di emergenza idrica che si è prodotto per il concomitante svuotamento delle idrostrutture prodotto dal sisma con l’assenza di ricarica efficace causata dagli incombenti cambiamenti climatici.

Il prossimo 18 Maggio, salvo imprevisti legati ad intensi eventi meteorologici, si provvederà a collegare alcune delle più importanti opere realizzate per conseguire un incremento della sicurezza delle infrastrutture idriche, in dettaglio: una nuova condotta realizzata in zona Pescara di Arquata al fine di sostituire un tratto in esercizio che è stato profondamente danneggiato. Tratto Pescara – Vezzano, una nuova condotta realizzata in località valle Romana di Arquata del Tronto, un by-pass acquedottistico del partitore Gaico di  Roccafluvione.

Al fine di procedere ai suddetti collegamenti sarà necessario interrompere l’erogazione del servizio sulla linea del Pescara, per il tempo necessario stimato in circa 12 ore.

I lavori inizieranno alle 06.00 di mattina con l’interruzione dell’erogazione per le utenze direttamente allacciate in adduzione, mentre a partire dalle ore 9:00 si interromperà la fornitura idropotabile per le utenze servite da serbatoi, con previsioni di ripristino della funzionalità per le ore 21:00. Nel seguito si riportano i dettagli delle zone allacciate in diretta e di quelle servite da serbatoi.

La notevole estensione delle interruzioni è legata all’emergenza idrica in atto, in conseguenza della quale, oggi oltre il 70 % della risorsa idropotabile proviene dall’acquedotto del Pescara, stante lo stato di deficit estremo che ancora oggi delinea il rilascio della sorgente di Foce di Montemonaco e dell’acquedotto dei Sibillini.

Le utenze servite dagli impianti di soccorso di Castel Trosino, Fosso dei Galli e Santa Caterina non verranno interessate dall’interruzione di erogazione idrica, così come le utenze allacciate all’acquedotto del Vettore.

La CIIP spa, pertanto informa, che nella giornata del 18 Maggio 2021, a partire dalle ore 06.00 fino alle ore 21.00, verrà interrotto il servizio di erogazione idrica in diversi Comuni del territorio servito per procedere con i lavori di collegamento delle varianti della condotta DN 700 dell’Acquedotto del Pescara.

Comune di intervento: Comune di Arquata del Tronto e Roccafluvione

ZONE INTERESSATE ALL’INTERRUZIONE

MARTEDI’ 18 MAGGIO DALLE ORE 6.00 ALLE ORE 21.00:

Comune di Arquata del Tronto: località Capodacqua e località Tufo;

Comune di Acquasanta Terme: località San Vito, Torre di sopra – Piedicava, Pomaro alta, Pizzo Murello, San Pietro di Tallacano, San Pietro d’Arli, Morrice;

Comune di Roccafluvione: località Poggio Paganelli, Gaico, San Giovanni, Ponte Paoletti alto, Osoli Cimitero, utenze in quota delle frazioni di Casette, Ciarpellesco, Valcinante, bivio Cerreto, bivio Olibra, Bovecchia, Lisciano, Sassomaio, Colleiano, utenze varie zona Scalelle, Sala;

Comune di Venarotta: utenze lungo la Strada Provinciale SP 93 verso Palmiano, località Colle Portella, Colline Monsampietro, Bivio Cerreto;

Comune di Ascoli Piceno: località Colle Nepi, utenze in quota della frazione Polesio – Colle Piccione, località Porchiano, utenze nei pressi della collina Sacro Cuore (via Ciotti, via Monte Ascensione, via Belsito e limitrofe), località Monte di Rosara, Cervara, Pizzo di Colloto, Coperso – Fragnente, S. Maria in Capriglia, Pescaretta di Rosara, Pianacerro, Castel Trosino località Lago e Casette, località Vallesenzana e case Rosse, località Casalena;

Comune di Rotella: frazione Capradosso, contrada Laca, utenze in quota della frazione Ripaberarda, contrada Colle, Valle, Contrada Icone, Croce Rossa;

Comune Offida: località Rovecciano, Colle Appeso, Colle Taffone, contrada Tesino, località San Barnaba, San Nicolino, San Giovanni, utenze in quota di località San Lazzaro e San Filippo – Ciafone;

Comune di Castignano: contrada Montecalvo, contrada Pittura, località Case Fioravanti, Case Angelini, Case Orazio;

Comune di Appignano del Tronto: utenze in quota presso Colle Guardia, Valle San Martino e contrada Montecalvo;

Comune di Castel di Lama: utenze in quota presso località Chiarini e Colle Cese;

Comune di Ripatransone: località San Savino, contrada Messieri, contrada Magazzini, Case Bruciate, contrada Colle Guardia;

Comune di Acquaviva Picena: località Valle Apparignano, Fontemartora, Fonte Pezzana, Madonna delle Piane, via Manzoni e limitrofe, contrada Casarica e Montetinello;

Comune di Grottammare: Contrada Collevalle, contrada Monti, zona industriale Bore Tesino Est;

Comune di Cupra Marittima: Contrada Sant’Andrea, contrada San Michele;

Comune di San Benedetto del Tronto: via Moncalieri e limitrofe, località Col di Tenda, contrada Monte Cretaccio e Monte Renzo, contrada Ragnola, contrada  utenze in quota località Fosso dei Galli, contrada Marinuccia, Sgariglia, via della Viscontessa;

Comune di Fermo: via Mazzini, Girfalco, località Ete, Ponte Ete, Ponte Ete – Caldarette, contrada San Biagio, contrada Abbadetta, contrada Pero, contrada Porchia, Torre di Palme, contrada Valle, contrada Cugnolo;

Comune di Monterubbiano: Centro urbano, Rubianello, zona industriale Valdaso, via Sanzio e limitrofe, contrada Camera, Cancello, contrada Scorticapecora, contrada Pero;

Comune di Lapedona: contrada Piemarano, Madonna Manù, Pazzaglia, S.P. 35 verso Est;

Comune di Montottone: Centro urbano, via Indaco, San Lorenzo, S.P. 21;

Comune di Belmonte Piceno: utenze in quota del centro urbano;

Comune di Moresco: Centro urbano;

Comune di Monte Giberto: Centro urbano;

Comune di Ponzano di Fermo: Centro urbano;

Comune di Monte Vidon Combatte: Centro urbano;

Comune di Petritoli: Centro Urbano e aree limitrofe;

Comune di Grottazzolina: Centro urbano;

Comune di Santa Vittoria in Matenano: contrada Croce, contrada Critoli, Ponte Maglio e aree limitrofe su Aso, S.P. 42 e aree limitrofe verso Servigliano;

Comune di Campofilone: zona Valdaso (ospedale);

Comune di Altidona: Centro urbano, contrada Barbolano, area camping;

Comune di Servigliano: località Curetta, San Pietro, Santa Lucia e zone limitrofe;

IN GENERALE TUTTE LE UTENZE ALLACCIATE DIRETTAMENTE IN ADDUZIONE PER I COMUNI SOPRA ELENCATI.

Utenze sensibili interessate:

Comune di Altidona: scuola elementare, Municipio;

Comune di Campofilone: Ospedale Privato – località Valdaso;

Comune di Monterubbiano: Casa di Riposo, Municipio, guardia medica;

Comune di Montottone: Casa di Riposo e Comunità, scuola elementare e materna, Municipio;

Comune di Moresco: scuola materna e Municipio;

Comune di Petritoli: Ospedale Vecchio – via P. Marini, guardia medica, Municipio;

Comune di Belmonte Piceno: scuola elementare e Municipio;

Comune di Grottazzolina: scuola elementare, guardia medica, Municipio;

Comune di Monte Giberto: Municipio, Casa di riposo “Opera Pia Arpili”;

Comune di Monte Vidon Combatte: Scuola elementare e materna, Municipio;

Comune di Ponzano di Fermo: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio;

                                                    ZONE INTERESSATE ALL’INTERRUZIONE

MARTEDI’ 18 MAGGIO DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 21.00:

Comune di Arquata del Tronto: frazone Trisungo, frazione Piedilama e SAE Borgo n°2;

Comune di Acquasanta Terme: Centro urbano, Paggese, Arli, Quintodecimo, Centrale, Corneto, Cagnano, Fornara, Pomaro, Cocoscia, Venamartello, Collefalciano, Forcella, Vallefusella, Fonte Rocchetta, Campeglia;

Comune di Acquaviva Picena: Centro urbano, località Colle in Su, Contrada Forola, Contrada Collelungo, S.P. 46, contrada Piediprato, contrada San Giacomo – Sant’Angelo, zona industriale;

Comune di Appignano del Tronto: tutto il Comune ad esclusione di contrada Montecalvo e Valle Chifenti (servite da serbatoio);

Comune di Ascoli Piceno: località Venagrande, Poggio di Bretta, Monterocco, Rosara, Mozzano, Faiano, Castel Trosino paese;

Comune di Castel di Lama: tutto il Comune tranne Villa Sant’Antonio – via Salaria;

Comune di Castignano: tutto il Comune;

Comune di Castorano: tutto il Comune tranne contrada Ferretti (serviti da serbatoio);

Comune di Colli del Tronto: tutto il Comune;

Comune di Monsampolo del Tronto: Centro urbano, Stella di Monsampolo, Via Petrarca, via Verga, via Pascoli, via Mercantini, via Carducci, S.S. 4, via Parini, via Salvadori, via Foscolo, S.P. 46, contrada Treazzano, contrada Valle Cecchina e aree limitrofe;

Comune di Montedinove: Centro urbano e aree limitrofe;

Comune di Montalto delle Marche: Centro urbano e aree limitrofe, Patrignone, Redentore, Capponi;

Comune di Monteprandone: Centro urbano, Centobuchi, contrada Collenavicchio, contrada Macigne, via Spiagge, via XX Settembre, S.S. 4, Via 80ma, 81ma, 85ma, 86a, 87a Strada, via Fosso Nuovo, via Fosso Antico, contrada San Giacomo, contrada Monterone, S.P. 54, via Gonzaga, via San Sebastiano, contrada Sant’Angelo, contrada San Donato, contrada Bora Ragnola, S.P. 71, via del Terziario, contrada Isola, via Scopa, via della Barca, via dell’Artigianato (e traverse) e aree limitrofe;

Comune di Offida: Centro Urbano, zona Cappuccini, contrada San Lazzaro, contrada Lava, San Nicolino e aree limitrofe;

Comune di Ripatransone: Centro urbano, contrada Petrella, contrada Penne, contrada Colle Guardia e aree limitrofe;

Comune di Roccafluvione: Centro urbano;

Comune di Rotella: Centro urbano;

Comune di San Benedetto del Tronto: zona centro storico – cimitero (fra via Manara, S.S. 16 e Autostrada A14), via Volterra, Via Monte Bianco, via Monte Nero, via Moncenisio, Via Monte Verde, contrada Colle Franchino, contrada Cerboni, Valle del Forno, contrada Santa Lucia, contrada Sgariglia, Via Posillipo, via Miramare, via Marechiaro, via degli Allori, via santa Chiara, via santa Cecilia, via sant’Agnese, via Padre Pio, via Lagalla, via Massetti, Via Carnia, Via Adamello, via Lomellina, via Montagna dei Fiori, via Colle della Maddalena, Via Leone XXII, via Papa Urbani, via della Resistenza, via Colfiorito, via Nicolò IV, via Sisto V, via papa Celestino V, zona Ponte Rotto e aree limitrofe;

Comune di Spinetoli: tutto il Comune;

Comune di Venarotta: Centro urbano, località Vallorano e Castellano, località Capodipiano, località Arola, S.P. 93, Gimigliano, Pozze di Gimigliano, Galleggiano, Zona Cerro e aree limitrofe;

Utenze sensibili interessate:

  • Comune di Acquasanta Terme: Scuole di ogni ordine e grado, guardia medica, Municipio;
  • Comune di Acquaviva Picena: Scuole di ogni ordine e grado, guardia medica, Municipio;
  • Comune di Appignano del Tronto: Scuola elementare e materna, Municipio;
  • Comune di Ascoli Piceno: Scuole nelle frazioni Mozzano, Venagrande, Poggio di Bretta;
  • Comune di Castel di Lama: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio;
  • Comune di Castignano: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio;
  • Comune di Castorano: Scuola elementare, Municipio;
  • Comune di Colli del Tronto: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio;
  • Comune di Monsampolo del Tronto: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio;
  • Comune di Montalto delle Marche: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio, Casa di riposo “Galli”;
  • Comune di Montedinove: scuola elementare e Municipio;
  • Comune di Monteprandone: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio, guardia medica;
  • Comune di Offida: Ospedale “Annibaldi”, Casa di Riposo “Forlini”, scuole di ogni ordine e grado, Municipio;
  • Comune di Ripatransone: scuola, guardia medica, Municipio;
  • Comune di Roccafluvione: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio, guardia medica;
  • Comune di Rotella: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio;
  • Comune di San Benedetto del Tronto: Cimitero, Plesso scolastico Paese Alto, Casa di cura “Stella Maris”;
  • Comune di Spinetoli: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio;
  • Comune di Venarotta: Scuole di ogni ordine e grado, Municipio, guardia medica;

Le utenze servite dagli impianti di soccorso di Castel Trosino, Fosso dei Galli e Santa Caterina non verranno interessate dall’interruzione di erogazione idrica, così come le utenze allacciate all’acquedotto del Vettore

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info