I 5,5 mld stanziati dal governo per far fronte al caro bollette e aiutare famiglie e imprese sono del tutto insufficienti. E’ quanto sostiene la Cgia di Mestre, secondo cui famiglie e imprese subiranno aumenti delle tariffe pari a 89,7 mld di euro: 30,8 per le famiglie, 58,9 per le imprese.

Le misure complessive del governo, compreso il decreto di ieri che stanzia 1,7 mld, ammontano a 10,2 mld.

“Sebbene il Governo – si legge nella nota – per il primo trimestre abbia erogato ben 5,5 miliardi di euro di aiuti a famiglie e imprese per contrastare il caro bollette, questo importo rimane, purtroppo, del tutto insufficiente a mitigare i costi addizionali che dovranno subire quest’anno gli utenti domestici e non. Appare evidente che bisogna fare molto di più. Infatti, a fronte di un rincaro di luce e gas che per l’anno in corso ammonta complessivamente a 89,7 miliardi, il tasso di copertura supera di poco il 6 per cento”.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info