Carta d’identità abilitata ai servizi della P.A.

di Alberto Premici – Da oggi, 6 aprile 2020, i cittadini italiani in possesso della Carta d’Identità Elettronica 3.0 (CIE), potranno utilizzarla per accedere ai servizi digitali della pubblica amministrazione, ai servizi previdenziali dell’Inps, oppure a quelli sanitari e anagrafici delle Regioni e dei Comuni che già lo permettono.

E’ stato il Poligrafico Zecca dello Stato ad annunciare la novità con una nota in cui precisa che la nuova modalità di identificazione ai servizi attraverso la Cie è stata rilasciata dal Ministero dell’Interno.

Il comunicato spiega che l’utente potrà identificarsi con “Entra con Cie” senza più dover utilizzare un dispositivo di lettura contactless collegato al pc.

L’app per Android
Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: