CANTINE APERTE ALLA TENUTA COCCI GRIFONI

I prossimi 24 e 25 maggio sono dedicati a Cantine Aperte: la tenuta Cocci Grifoni aderisce all’iniziativa con una proposta che combina la possibilità di visitare la tenuta e di effettuare degustazioni guidate con un piacevole week-end nell’entroterra marchigiano alla scoperta di tradizioni, sapori e natura.
Anche quest’anno, come di consuetudine, la Tenuta Cocci Grifoni aderisce all’iniziativa cantine Aperte che vedrà, nel week-end del 24 e 25 maggio prossimo, oltre 800 cantine in tutta Italia aprire le loro porte ai visitatori: appassionati di vino, soprattutto, ma anche tanti semplici turisti alla ricerca di un’esperienza genuina e insolita, lontana dalle tradizionali rotte.
Questa azienda vitivinicola, situata nel cuore delle Marche in provincia di Ascoli Piceno, è il punto di partenza ideale per andare alla scoperta delle bellezze di questa terra: la regione è ricca di piccoli e incantevoli borghi dai mille tesori, che lasceranno a bocca aperta gli appassionati di arte e storia. I primi comuni che si incontrano sono Offida, Ripatransone e Acquaviva Picena. Offida è uno dei centri storici più interessanti e meglio conservati della zona, con reperti risalenti al periodo neolitico. Il comune di Ripatransone è ricco di tesori storici, legati per lo più agli edifici religiosi: la Cattedrale dei Santi Gregorio e Margherita risale al Seicento. Sono pregevoli anche le Chiese di S. Angelo e di S. Pastore, con portico semicircolare. Acquaviva Picena rappresenta come gli altri una zona di notevole interesse archeologico, anche grazie ai vivaci rapporto commerciali che questo insediamento intratteneva con Greci ed Etruschi. Sono traccia del suo passato medievale lo splendido borgo e l’imponente  fortezza. La Rocca fu iniziata nel XIV secolo e continuata nel XV da Baccio Pontelli. Oggi è stato allestito al suo interno il Museo delle Armi Antiche.
Gli amanti della natura avranno l’opportunità di apprezzare questo territorio sfaccettato che va dal mare ai Monti Sibillini, passando per dolci colline: il parco nazionale dei Monti Sibillini è ideale per camminate all’aria aperta ma numerose sono le attività sportive praticabili nel Piceno.
Infine, per restare in ambito enogastronomico, la cucina picena, autentica perla della Regione Marche, racchiude in sé tutte le ricchezze dell’entroterra e ne sa miscelare sapientemente i sapori e le consistenze: via libera a salumi (lonza, coppa, salame e ciauscolo, il tipico salame spalmabile), formaggi (di latte caprino e vaccino) freschi e stagionati, miele, confetture, funghi e tartufi, oltre alle immancabili olive all’ascolana e all’olio d’oliva denso, fruttato e giustamente piccante. Non vanno poi dimenticati i dolci, semplici e intensi, quasi sempre profumati di anice.
Questi cibi si accompagnano in maniera ottimale ai vini prodotti dalla Tenuta, realizzati in particolare con l’impiego di vitigni autoctoni che la famiglia Cocci Grifoni si è impegnata a difendere e valorizzare. Si tratta dell’occasione migliore per poter avere un assaggio di Piceno. La famiglia Cocci Grifoni accoglierà i propri ospiti spiegando loro i segreti delle cantine e illustrando loro le caratteristiche peculiari dei vigneti autoctoni, vero e proprio fiore all’occhiello della tenuta. Sarà possibile scoprire il Rosso Piceno Superiore, Vigna Messieri, o ancora il Colle Vecchio Offida Pecorino dal vitigno autoctono Pecorino ed infine il Grifone Offida Rosso dai vitigni Montepulciano e Cabernet Sauvigon, oltre naturalmente al delicato olio d’oliva dal sapore armonico e leggermente dolce, tutti da apprezzare nell’incantevole terrazza, davanti alle dolci colline di Ripatransone. Naturalmente non può mancare un assaggio di Gaudio Magno – spumante ricavato dal vitigno autoctono Passerina – dal colore giallo paglierino tenue e brillante, piacevolmente profumato con  sentori di frutta e fiori bianchi. Morbido e piacevolmente secco al palato, è l’ideale per un piccolo brindisi alla bellezza e all’armonia di questa terra.
La proposta della Tenuta Cocci Grifoni per Cantine Aperte è realizzata in collaborazione con La Casa di Giusi, una country house bed and breakfast nel cuore del Piceno da cui è possibile ammirare una vista incantevole sia sul mare Adriatico sia sull’Appennino marchigiano, che propone ai suoi ospiti i piatti tipici della cucina marchigiana. Il menù degustazione pensato per Cantine Aperte è costituito da appetitosi antipasti marchigiani della casa accompagnati da Gaudio Magno, primi piatti a scelta, a base di carne, insalatina di stagione, dolce della casa e frutta di stagione. Una ghiotta occasione per esaltare al meglio profumi e aromi di questa splendida terra.
La proposta della Tenuta Cocci Grifoni in collaborazione con La Casa di Giusi prevede:
pernottamento presso il B&B e menu degustazione di piatti tipici della cucina marchigiana in abbinamento a vini della Tenuta Cocci Grifoni:
–       1 notte: a partire da 100,00 euro per due persone
–       2 notti: a partire da 180,00 euro per due persone
Per informazioni e prenotazioni:
Tenuta Cocci Grifoni – Contrada Messieri, 12 – San Savino di Ripatransone (AP)
tel. 0039 0735 90143 – fax 0039 0735 90123 – e-mail: info@tenutacoccigrifoni.it
www.tenutacoccigrifoni.it
La Casa di Giusi – country house bed and breakfast – Contrada Cabiano, 24
63038 Ripatransone (Ascoli Piceno)
Tel. www.lacasadigiusi.itinfo@lacasadigiusi.it

(red)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/