Brunetta: bene la regione Marche per trasparenza

Le riforme in atto da parte del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione stanno avendo i primi concreti effetti positivi. Nella nuova fase di modernizzazione della PA il Ministero si è anche interessato di valutare e valorizzare i casi di buona amministrazione. Tra questi proprio le Marche che sono state segnalate come esempio positivo per ”il bilancio di genere”, una chiave di lettura e di interpretazione del bilancio della pubblica amministrazione. Il ministero – si legge in una nota – ha selezionato la realizzazione della seconda edizione del volume ”Il bilancio di genere della Regione Marche”, che promuove chiarezza e trasparenza nella gestione dei fondi pubblici, insieme a una migliore distribuzione qualitativa delle risorse. ”Rappresenta un contributo a far crescere, tra gli amministratori pubblici, una sensibilita’ alle tematiche di genere e all’effettiva eguaglianza tra uomini e donne – ha detto l’assessore alle Pari Opportunita’, Loredana Pistelli -. Il progetto, curato dalla Regione, dimostra come la pubblica amministrazione possa innovarsi e migliorare a vantaggio dei cittadini”. L’indagine ministeriale tiene conto di tutte le pratiche virtuose per professionalita’, innovazione e coraggio nello sperimentare nuove soluzioni. Nel sito on line, www.nonsolofannulloni.forumpa.it il ministero scrive: ”è il momento di riconoscere i meriti e di premiare i migliori. Parte quindi una nuova strategia volta a far emergere, premiare e disseminare gli esempi positivi”. Speriamo che altri enti marchigiani possano aggiungersi all’elenco. (ap)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/