La nobile arte del vino

Offida nell’Ascolano, per un week end di sofisticato edonismo. Il borgo vale già da solo il viaggio nella sua raccolta eleganza di monumenti e di chiese (bellissima Santa Maria della Rocca), mentre la sosta golosa va dedicata a una visita ad un’azienda agricola moderna dal cuore antico. Alla Barone di San Giuseppe dell’Olmo (www.baronedellolmo.it – 335.5393644 – 333.7632906) il vino è il risultato di un sogno e di un grande impegno in mezzo ai campi. Lasciata alle spalle la sua laurea in giurisprudenza Roberto Nicoletti Balati, un giovane aristocratico tutta energia ed entusiasmo, visione e voglia di uscire dal luogo comune, ha voluto trasferire in vigna la sua passione. Il risultato è una cantina di pensata eleganza dove degustare lo splendido Ballata. Uvaggio di Sangiovese, Cabernet e Montepulciano, questo vino dai riflessi rubino presenta una struttura di equilibrata eleganza e finezza, con sentori di frutta che rimandano a una piacevolezza vinosa in un mix tra stile internazionale e culto della memoria. – stralcio – (Fonte: Il Messaggero)

La tradizione è di casa
 
Quando il vino diventa tradizione, significa che si sta parlando della catina «Barone dell’Omo». Il podere di Offida, fu acquistato nel 2001 dall’attuale proprietario dopo la laurea in giurisprudenza con la tesi in diritto commerciale sulla nuova figura dell’imprenditore agricolo. Trasferendosi da Roma a Offida, ha voluto realizzare il suo sogno cercando di trasformarlo in realtà. Dopo il primo anno – che è stato dedicato al cambiamento della potatura delle viti – nel 2002 si passò alla realizzazione della cantina. Una realizzazione, che è stata resa possibile grazie al consulto di esperti che hanno saputo indirizzare il proprietario sulle migliori e innovative tecniche di lavorazione e vinificazione. I vitigni sono quelli del Sangiovese, Montepulciano e Cabernet Sauvignon mentre la forma di allevamento è il cordone speronato. L’età dei vigneti varia dai cinque ai dieci anni. Mentre il terreno è medio alto e tendente all’argilloso. Tra le tecniche utilizzate per migliorare il vino, vanno ricordate la microssigenazione, i tavoli per la selezione delle uve e le vasche interrate. Per le visite nelle cantine, per l’acquisto dei prodotti: via Lava 60 63035 Offida (AP). Info: 0736/889667. (Fonte: Il Tempo)

nell’articolo viene riportato erroneamente “barone dell’Omo” in luogo di “barone dell’Olmo” (n.d.r.)

il sito

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/