Assistenza ai malati di tumore, un corso per i volontari

Con lo slogan “voglIOMigliorare” l’Associazione IOM Ascoli Piceno onlus, impegnata da tredici anni nell’assistenza gratuita dei malati di tumore, organizza un corso di formazione per volontari domiciliari. Il corso, che si svolge con il patrocinio dell’Ordine dei Medici e in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Vallata del Tronto e il Centro servizi per il volontariato, si rende necessario per la specificità e la delicatezza della patologia, che richiede nei volontari non solo sensibilità e impegno, ma una adeguata preparazione, che renda davvero utile la loro generosa disponibilità.

Per raggiungere questo risultato il corso si articola in cinque incontri (che si terranno in Ascoli Piceno, Via delle Begonie, nell’Aula della Scuola di Formazione dell’ASUR Z.T.13, che ha assicurato ancora una volta la sua qualificata collaborazione), nei quali verranno trattati da docenti qualificati non solo gli aspetti clinici della malattia e le terapie, ma anche quelli relazionali del paziente e relativi ai bisogni psicologici della sua famiglia; naturalmente verranno approfonditi diritti, compiti e doveri del volontario e chiarito il suo ruolo a casa del malato anche attraverso le testimonianza di chi ha maturato questa esperienza e la pratica del personale infermieristico. Verrà infine rimarcato il senso e l’importanza di essere parte di una equipe socio-assistenziale. Il corso, che è completamente gratuito, inizia 17 aprile 2009.

<

p align=”justify”>Al termine del corso tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione e potranno essere. inseriti, su loro richiesta, nella organizzazione della Associazione per iniziare la loro utilissima funzione. Il programma dettagliato del corso è a disposizione degli interessati sul sito della Associazione (www.iomascoli.it), dal quale può essere anche scaricata la scheda di iscrizione. Per le iscrizioni e per ogni informazione: tel. 0736/358406 operativo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 oppure 3384770312. (red)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/