Acquaviva Comics scalda i motori

Mentre la prima edizione di Acquaviva Comics, evento organizzato dalla Omnibus Omnes e dal Comune di Acquaviva, scalda i motori per la apertura a maggio 2018, fervono i lavori per il correlato concorso SettanTEXimo, dedicato all’anniversario del famoso personaggio Tex Willer della Bonelli Editore. Al concorso stanno partecipando anche i ragazzi del Liceo Artistico Licini di Ascoli Piceno, in particolare le classi III°, IV° e V° Figurativo, seguite dai professori Alessandro Zechini e Maria Grazia Lakus. Molte le opere pronte per essere esaminate dalla giuria d’eccezione, di cui fanno parte autori della Bonelli tra cui Moreno Burattini, Pasquale Frisenda, Lucilla Stellato, Pasquale Ruju, Andrea Bormida, Fabiano Ambu e Pasquale Del Vecchio. Partecipa alla giuria in via del tutto eccezionale anche Bruno Bozzetto, famoso animatore e regista.

“Gli studenti del Licini stanno realizzando opere originali, abbiamo anche un Tex in versione manga e una tavola sviluppata completamente in tecnologia digitale”, spiega il professor Zechini. Al concorso, che vedrà premi messi in palio dalla Omnibus Omnes ma anche dalla Bonelli Editore, partecipa anche il Liceo Artistico Preziotti di Fermo, con le classi seguite dalle professoresse Lucia Postacchini e Ermanna Seccaccini. Il 28 aprile sarà ospite di Acquaviva Comics Moreno Burattini, noto scrittore e sceneggiatore della Bonelli che si dedica, tra gli altri personaggi, in particolare a Zagor.

“Sarà una prima edizione sperimentale – dice Raffaella Milandri , presidente Omnibus, giornalista e scrittrice – improntata soprattutto al dialogo con gli studenti e gli appassionati che saranno i veri protagonisti di Acquaviva Comics”. (red)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.