CASTORANO – Dal 23 al 30 settembre a Castorano si terrà il Festival Fàvolà. Una settimana per immergersi nella storia di Pinocchio, conoscerne l’autore, i personaggi e soprattutto il celebre protagonista attraverso una mostra con prezioso materiale da collezionismo: libri, giocattoli, arte, filatelia, oggettistica e curiosità- Inoltre si potrà seguire un percorso didattico con grandi pannelli illustrativi, video-documentari e guide.

La mostra sarà visitabile tutte le mattine anche per i bambini delle scuole (con prenotazione) oltre che nei pomeriggi di venerdì sabato e domenica. Previsti anche degli eventi collaterali in programma, tutti gratuiti, con musica, teatro, animazioni e un ospite speciale.

Gli organizzatori del Festival di FàVolà si propongono di raccontare una storia, quella di Pinocchio, che faccia innamorare e rinnamorare grandi e piccini.

“Ma non si può trasmettere la meraviglia se prima non se ne è stati contagiati – scrivono gli organizzatori – Ed ecco allora che a San Benedetto del Tronto, 12 anni fa, nasceva l’associazione culturale I Luoghi della Scrittura con una sezione delle proprie iniziative dedicata alla letteratura per bambini: FàVolà, una parola che vuol significare fai volare, ma cosa? La fantasia.

Ed ecco che sull’onda dell’incanto nascono i volumi di FàVolà, una raccolta di fiabe inedite scritte da autori piceni e illustrate da artisti locali. Grazie al successo editoriale ottenuto, gli organizzatori si entusiasmano e studiano un festival che faccia vivere le fiabe, le più belle fiabe della letteratura classica internazionale. Nel 2013, con la direzione artistica di Cinzia Carboni, nasce Piceno d’Autore Junior & FàVolà, prima edizione dedicata a Pinocchio.

Negli anni seguenti altri protagonisti si sono alternati: Peter Pan, Cenerentola, Alice nel Paese delle Meraviglie. Poi nel 2017 Pinocchio è tornato per portare un po’ di allegria nei paesi più terremotati del centro Italia, Amatrice, Acquasanta e Norcia”.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info