Durante una visita di counselling presso l’ambulatorio di Infettivologia dell’AREA VASTA 5, la Dr.ssa Giuseppina D’Amato ha notato delle lesioni cutanee sospette associate a linfoadenomegalia(ingrossamento dei linfonodi), in un paziente, che non aveva storia di viaggi recenti in Paesi endemici e non risultava vaccinato contro il vaiolo umano. N.d.R. Incontinua a leggere…