Offida, Giorgia Grandoni nuovo sindaco dei ragazzi

OFFIDA – Nella mattinata del 26 novembre si è riunito il Consiglio comunale dei Ragazzi. Il Sindaco Luigi Massa ha coordinato la seduta spiegando a tutti i giovani offidani, il grande onore ma anche la responsabilità legati al ruolo che ricoprono.

“Non tutti i comuni hanno istituito il Consiglio comunale per coinvolgere i ragazzi in una vita amministrativa diretta – commenta il primo cittadino – Offida lo ha fatto, credendo all’importanza di ascoltare le proposte dei giovanissimi. Il vostro Consiglio pur non avendo compiti legislativi e normativi, ha la facoltà di interloquire con il consiglio dei grandi, con domande e indicazioni. Siete liberi e autonomi e potrete organizzare il lavoro nella maniera che ritenete più opportuna, sempre tendendo presente il regolamento. Avrete la possibilità di inviare all’Amministrazione e al Consiglio comunale le proposte e progetti e questi dovranno essere verbalizati. Così come potrete fare richieste dirette al sindaco. I grandi saranno a vostra disposizione. Auspico anche che nasca un confronto fra di voi, al fine di comporre una sintesi utile a tutta la comunità”.

I punti all’ordine del giorno del Consiglio sono stati tre:
1) Insediamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi
Di seguito i nomi dei consiglieri: Chiara Apicella, Lorenzo Capponi, Riccardo Capriotti, Tommaso Catalini, Marta Citeroni Maurizi, Valerio Cocci, Valentina D’Angelo, Laura Giudici, Giorgia Grandoni, Lara Lucciarini De Vincenzi, Alida Nespeca, Ludovico Pasqualini,Sara Sofie Roos, Luca Simonetti, Michele Vesperini, Riccardo Vesperini, Alice Viviani.

2) Elezione del Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi
Al termine del proprio discorso, Massa ha chiesto che venisse votato il sindaco dei ragazzi e il Consiglio ha scelto Giorgia Grandoni. “Questa fascia ti rimarrà addosso. Chi è sindaco lo è per sempre”, ha commentato il Primo cittadino durante l’investitura.

3) Elezione Commissione rappresentanti di ogni classe
Tommaso Catalini, Riccardo Vesperini, Lorenzo Capponi, Marta Citeroni Maurizi,Valerio Cocci, Laura Giudici, Sara Sofie Roos e Michele Vesperini.

“Votare è esercizio di democrazia, non solo un fatto episodico che qualcuno rifiuta – conclude il Preside Daniele Marini – L’esempio del proprio agire vale più di tanti discorsi. Siete testimoni della storia e i depositari di ciò che sarà il futuro”.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: