La scuola cambia dal 2011

Il Consiglio dei Ministri ha varato la riforma della scuola che entrerà in vigore dal 2011. I licei saranno sei: classico, scientifico, linguistico, artistico, musicale e delle scienze umane. Nello scientifico vengono inserite “scienze applicate” e aumentate le ore di matematica.

Nel liceo linguistico, già al primo anno, è previsto l’insegnamento di tre lingue straniere, mentre in quello musicale saranno istituite 40 sezioni musicali e 10 coreutiche, anche in convenzione con conservatori ed accademie. In tutti i licei sarà obbligatorio l’insegnamento della lingua straniera in tutti e cinque gli anni.

Gli istituti tecnici saranno 2 con 11 indirizzi, quelli professionali 2 con 6 indirizzi. L’orario settimanale sarà di 32 ore di 60 minuti (ora sono 36 ore di 50 minuti). La riforma tende ad allineare l’istruzione italiana a quella degli altri Paesi UE. (ap)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/