25° Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale

Venerdì 26 febbraio 2021, la Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce (Roma) compie 25 anni. Nata nel 1996 con un piccolo nucleo di 9 studenti, oggi conta oltre 500 alumni che servono la Chiesa praticamente in tutte le parti del mondo.

Sin dalla nascita, la Facoltà è impegnata – unica nel suo genere – nella formazione di specialisti in grado di operare nell’ambito della comunicazione presso istituzioni ecclesiali (diocesi, Conferenze episcopali, Congregazioni, movimenti, ecc.) e altre organizzazioni orientate da valori cristiani.

“Il nostro desiderio – spiega l’attuale Decano della Facoltà, Daniel Arasa, catalano che vive a Roma da oltre 20 anni – è sempre stato quello di preparare professionisti capaci di adattarsi alle costanti innovazioni sociali nell’ambito della comunicazione, comprendendo con intelligenza i vari progressi che si affacciano.

Il nostro stile – aggiunge – prevede che ogni professionista sappia agire con senso di responsabilità, vivendo le virtù e sostenendo le rispettive istituzioni con spirito si servizio, grazie a una solida formazione cristiana”.

Gli studenti attualmente iscritti sono oltre un centinaio nei tre cicli di studio offerti dalla Facoltà (istituzionale, licenza e dottorato), tra cui sacerdoti, religiosi ma anche laici, provenienti da 38 Paesi. I professori stabili sono invece 12 e circa 30 i docenti collaboratori.

Oltre alla didattica, negli anni la Facoltà ha dato un forte impulso alla ricerca, in particolare con la creazione della rivista accademica Church Communication and Culture, open access, scritta in inglese e pubblicata dalla casa editrice Taylor & Francis (https://www.tandfonline.com/rchu)

Si è inoltre consolidata l’offerta di convegni internazionali, giornate di studio e diverse pubblicazioni attorno alle differenti aree di studio della Facoltà, tra cui la comunicazione istituzionale, il seminario permanente di “Poetica & Cristianesimo”, il gruppo di ricerca “Retorica & Antropologia” e la cattedra dedicata alle interazioni tra i media e la famiglia “Family & media”.

Giornata commemorativa
Il 26 febbraio è prevista una giornata commemorativa, che si svolgerà sia in presenza che online.

Al mattino ci sarà un incontro per professori con mons. Mariano Fazio, che oltre a essere Vice Gran Cancelliere dell’Università della Santa Croce è anche stato il primo Decano della Facoltà di Comunicazione. Sarà l’occasione, infatti, per ricordare i primi passi di questa giovane realtà accademica. Nel pomeriggio è invece previsto un incontro attraverso la piattaforma zoom con testimonianze di ex studenti in rappresentanza di ciascun continente.

L’impegno della Facoltà non si ferma e, da aprile a maggio, è già pronta la serie di webinar tematici relativi alla 12ª edizione del Seminario professionale sugli Uffici di Comunicazione della Chiesa, su un tema così attuale come la fiducia delle istituzioni (https://www.pusc.it/csi/ucc2021).

Nel mese di maggio è previsto invece l’avvio del primo Mooc gratuito in tre lingue offerto dalla Facoltà, pensato per un pubblico non specializzato e focalizzato sulle tematiche specifiche della comunicazione istituzionale della Chiesa (https://www.pusc.it/csi/mooc2021).

© Copyright - OFFIDA.info