Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Un corso per imparare “L’Arte del Merletto a Tombolo”


Scoprendo Offida, animati di una particolare curiosità indagatrice, ci si infila tra le viuzze e le stradine della cittadina, inconsapevolmente appaiono delle donne; di ogni età, sedute presso l’uscio di casa, tutte prese dal lavoro del merletto a tombolo. È uno spettacolo osservarle nel fare uso, con velocità sorprendente, di fuselli, meglio noti come "cann’itt", di fili bianchi (refe bianco o grezzo) e di spilli. Il tombolo r…igonfio di segatura, noto come "lu capzzal", e i fili di refe sono indispensabili per comporre figurazioni di ogni tipo: il cantù offidano, il punto Venezia, il punto Rinascimento, ecc…. riproducenti soprattutto immagini di animali, fiori. L’arte del merletto a tombolo costituisce una tradizione, che già a partire dal 1400 viene straordinariamente conservata e tramandata di generazione in generazione. La Coop. OIKOS di Offida desidera rendere ancora più viva questa vocazione del Merletto a Tombolo, quindi se desiderate imparare ad utilizzare i "cann’itt" (fuselli) insieme ai fili bianchi e gli spilli, allo scopo di realizzare stupendi lavori come quelli delle merlettaie non vi resta che partecipare al corso base del Merletto a tombolo, per qualcuno più esperto può essere un’ ottima occasione per affinare la propria tecnica, in particolare si cerca di perfezionare: il Pizzo Antico, il Punto Venezia, Rosalin e Figurativo. L’incontro organizzativo è fissato per Venerdì 7 Ottobre 2011, presso il Polo Museale sito in Via Roma. Il corso è aperto a tutte le età e al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione, per info e prenotazioni: • 334/1547890 • info.oikos@libero.it • facebook.com/turismoffida • twitter.com/turismoffida (Fonte: Oikos)

Condividi:

Tags: