Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

MEETING INTERNAZIONALE DEL 41 AD ASCOLI PICENO


ASCOLI PICENO – Arriveranno ad Ascoli da tutto il mondo, circa 200 persone, delegati e Presidenti dei Club 41 di tutta Europa, per assistere all’Agm annuale, l’Annual General Meeting, che si svolgerà dal 4 al 7 giugno, coinvolgendo tutta la città, attraverso i lavori dei delegati e le visite per gli accompagnatori. Già quattro alberghi cittadini sono pieni, ed i ristoranti scelti per gli eventi daranno il meglio per la valorizzare della cucina locale. La cena di benvenuto sarà al Villa Sgariglia Resort di Campolungo, e sarà un tripudio di bontà locali a partire dalle olive. Nello stesso hotel alloggeranno tutti i delegati italiani neo-eletti.

All’Albergo Piceno ci saranno tutti i Presidenti d’Europa, a partire dal Presidente internazionale Sir John Bellwood e dal Segretario internazionale Bob Parton. All’Hotel Gioli alloggeranno tutti i Presidenti dei Club Italiani, altri ospiti saranno al Guiderocchi ed alla Corte del Sole. I lavori si svolgeranno nella sala del Consiglio provinciale ed a Palazzo dei Capitani, il pranzo al Caffè Meletti e la cena nella magnifica cornice della chiesa di S. Andrea.

“Abbiamo calato tutti gli assi per far vivere giorni indimenticabili ai nostri amici – dice Diego Giacoboni, che del Club 41 è Presidente nazionale e che sta coordinando insieme al Segretario nazionale, Valerio Borzacchini, ed al Presidente di Ascoli, Paolo Nespeca – i preparativi per la kermesse, che vede coinvolti tutti i 25 soci del Club locale, e che torna ad Ascoli dopo 13 anni, infatti nel 1996 ci fu un Agm indimenticabile sotto la regia di Alessandro Prosperi, che sta preparando ancora uno spettacolo unico per gli ospiti”. “Vestiremo Ascoli a festa prosegue Nespeca -, per accogliere tutti al meglio in questa splendida città, e li delizieremo con l’immancabile Anisetta Meletti e con l’ottimo Rosso Piceno. Dobbiamo ringraziare tutti, per l’appoggio datoci alla organizzazione dell’evento, dal Comune di Ascoli alla Provincia di Ascoli, dalla Camera di Commercio alla Fondazione Cassa di Risparmio, oltre a tanti sponsor locali che hanno creduto nella bella iniziativa.

Domenica poi, prima dei saluti ci sarà la partita di calcio Italia resto d’Europa, al campo Ecoservices, poi l’ultima stoccata enogastronomia al ristorante La Frontiera”. “Ci sarà spazio anche per la solidarietà – conclude il Presidente di Ascoli -, a sostegno della ricostruzione in Abruzzo, con un progetto già finalizzato per i giovani di Onna, dove tutti i Club Nazionali ed Internazionali partecipano con determinazione e con sostanziose donazioni. Dopo l’immancabile divertimento, l’impegno continua per il dinamico Club 41”. (red)

Condividi:

Tags: