Violento terremoto in Croazia

di Alberto Premici – Un violentissimo terremoto in Croazia, di magnitudo preliminare 6.4 ha colpito la Croazia. Le prime informazioni delle agenzie parlano di crolli e presumibilmente molti morti a Petrinja e Sisak.

I paesi interessati sono Bosnia ed Erzegovina, Repubblica Ceca, Croazia, Germania, Ungheria, Montenegro, Romania, Slovacchia, Slovenia, Serbia e Austria.

La scossa è stata distintamente avvertita in tutta l’Italia Adriatica e Centro/Settentrionale, soprattutto al Nord/Est soprattutto in Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige, dove ci sono persone fuggite in strada e tante segnalazioni ai Vigili del Fuoco.

Al momento, però, nel territorio italiano non risultano danni. La scossa è stata lievemente avvertita persino a Napoli e in Campania.

Molto spavento anche nelle Marche. La scossa è stata avvertita distintamente anche nel Piceno e in Offida.

Secondo i dati preliminari dell’Ingv la scossa è stata di magnitudo 6.4 a una profondità di 10 chilometri. “Si tratta probabilmente della stessa sequenza di ieri, quando ci sono state scosse fino a magnitudo 5 – spiega all’Agi Alessandro Amato dell’Ingv – e purtroppo il versante adriatico propaga con molta intensità, quindi non sorprende si sia avvertito nel nord est italiano e anche al Centro”.

© Copyright - OFFIDA.info