Offida, Unione Comuni: al via il piano di videosorveglianza del territorio

L’Unione dei Comuni della Vallata del Tronto, che comprende i comuni di Offida, Castorano, Spinetoli, Colli del Tronto e Castel di Lama, con propria delibera 15 dicembre 2017, atto n.42, decise di procedere alla realizzazione di impianti di videosorveglianza negli ambiti urbani, in tutti i territori di competenza.

Il bisogno di sicurezza e di tranquillità dei cittadini è quindi una delle priorità nell’azione dell’Unione, che ritiene di dover mettere in atto ogni azione utile per “prevenire e contrastare i fenomeni di inciviltà urbana e di criminalità”.

Ora il piano diventa operativo con i primi lavori che coinvolgeranno il Comune di Castorano in località S.Silvestro, bivio Salaria ed altre zone.

Seguiranno via via gli altri comuni comuni dell’Unione, come Offida, dove il problema di schiamazzi notturni è stato recentemente segnalato con forza alle autorità locali, dai cittadini del centro storico.

Sonogiàstatieffettuati i primisopralluoghi per valutareneldettaglio il posizionamentodelletelecamere ed altriaspettitecnici legati allarealizzazionedell’interoimpianto.

L’opera nel suo complesso, che avrà un costo presunto di € 257.758, finalizzata a prevenire fatti criminosi attraverso azioni di deterrenza e sorvegliare in tempo reale le zone ritenute di particolare criticità, è in convenzione con la Telecom e Consip s.p.a., concessionaria del Ministero dell’Economia e delle Finanze per i servizi informativi pubblici.

(Alberto Premici)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.