Offida, nuovi residenti: esenzione totale decennale Iuc

La misura fa parte del Bilancio di previsione per il triennio 2018-2020 che il Comune di Offida ha messo in campo. Previsti anche: la riduzione drastica di oneri di urbanizzazione; bonus bebè di 500 euro e meno tasse.
Offida – Offida obiettivo sviluppo. Presentato il Bilancio di previsione per il triennio 2018-2020, approvato in Giunta l’8 marzo, con un’importante novità per i nuovi cittadini residenti di Offida: saranno esenti dalla IUC (Imposta Unica Comunale), quindi Tari compresa, per 10 anni. La misura “Zero per 10” è stata decisa dall’Amministrazione Lucciarini per contrastare la naturale decrescita demografica che si registra nei territori dell’entroterra.
“Abbiamo lavorato molto per arrivare a questo punto – commenta il Sindaco Valerio Lucciarini – Se è vero che esiste già la Legge Barca, che prevede aiuti importanti per lo sviluppo per le aree interne, al netto di questi finanziamenti, che comunque ci saranno anche per il progetto del Piceno grazie alla Regione Marche, abbiamo deciso di impegnarci direttamente, di metterci del nostro. L’obiettivo di Offida per il prossimo triennio sarà principalmente lo sviluppo”.
Inoltre, in caso di ristrutturazione di un immobile o di nuove costruzioni, l’Amministrazione Lucciarini ha deciso di ridurre drasticamente gli oneri di urbanizzazione. Oltre a ‘Zero per 10’ e “Meno oneri Più case’, le altre due misure all’interno del pacchetto “Offida obiettivo sviluppo” sono: ‘Benvenuti Concittadini’, bonus bebè di 500€, e ‘Meno Tasse’, con la riduzione della aliquota IRPEF per tutti i cittadini allo 0.78 per mille.
“Il Bilancio di previsione attuale – commenta l’assessore al Bilancio, Roberto D’Angelo- è in scadenza il 31 marzo e già la Giunta ha approvato il nuovo, in rispetto, come sempre, delle normative e delle tempistiche. Mi preme aggiungere che la Tari rimarrà invariata: abbiamo deciso di coprire noi l’aumento per non gravare sui cittadini”.
In Bilancio per quest’anno i contributi delle 3 Ordinanze terremoto e 2 dei Ministeri, che saranno impegnati in diverse opere, tra le quali, la messa in sicurezza del costone di Santa Maria della Rocca, l’avvio della nuova scuola, i lavori alla Chiesa di Sant’Agostino
“Soprattutto – conclude il Sindaco – si procederà da giugno alla sistemazione del viale 4 novembre, e già possiamo anticipare che sarà inaugurato il 4 novembre 2018” (red)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/