Offida, Mangialonga Picena 2019 al via con numeri da record

Domenica 21 luglio si terrà per la sesta volta la passeggiata gourmet sui colli di Offida, che dalla prima edizione ha quadruplicato i partecipanti, gli chef e gli artigiani del gusto protagonisti, coinvolgendo quest’anno ben 30 cantine marchigiane

Sono numeri da record quelli con cui domenica 21 luglio prenderà il via a Offida (Ascoli Piceno) la Mangialonga Picena 2019. La passeggiata dei sapori lungo le campagne e i vigneti del Piceno si conferma anche quest’anno un evento capace di attrarre turisti e appassionati gourmet da tutta Italia e non solo, come confermano gli 800 biglietti letteralmente “bruciati” già nel mese di marzo attraverso la vendita on line.

A determinare il successo della manifestazione ideata dall’Associazione Picenum Tour è anche la sua capacità di fare rete tra i protagonisti che ogni giorno coltivano o valorizzano le eccellenze enogastronomiche del territorio. Se nel 2014, anno d’esordio della Mangialonga Picena, i 185 iscritti ebbero modo di incontrare 5 chef e altrettanti vignaioli, chi si metterà in cammino domenica potrà conoscere ben 19 chef e artigiani del gusto apprezzandone le rispettive creazioni e degustare i vini tipici di 30 cantine marchigiane.

In campo enogastronomico – sottolineano gli organizzatori della Picenum Touril nostro territorio è ricco di eccellenze. Riuscire a farne conoscere la grande varietà e qualità portando al tempo stesso le persone a scoprire le bellezze naturalistiche delle nostre colline è un valore aggiunto dell’evento resto possibile dalla collaborazione di chi decide di mettersi in gioco e diventare un testimonial del Piceno. Una risorsa fondamentale sono anche gli sponsor e i tanti volontari che compongono il nostro staff: trenta persone di ogni età che condividono con noi un’esperienza che dura molto più di una giornata”.

A proporre le loro specialità gastronomiche saranno gli chef Umberto Bentivoglio, Roberto Di Sante (Osteria nostrana), Tommaso Melzi (Attico sul Mare), Simone Ventresca (Antico Caffè Soriano), Nikita Sergeev e Francesco Pettorossi (Banco 12_L’Arcade), Luca De Cesaris (Piccolo Teatro), Osvaldo Denti (Osteria Marca Zunica), Gianmarco Di Girolami (Blob Caffè), Daniele Citeroni Maurizi(Osteria Ophis) e Davide Camaioni (Posto Nuovo), il mastro gelatiere Fabio Bracciotti(Sorbetteria Crème Glacée) e gli artigiani del gusto Eros Scarafoni (Fontegranne), Mauro Cipolla e Angela Mancuso (Orlandi Passion), Sonia Darini e Nora Ciabattoni (Fior di Farina), Matteo e Mauro Meletti (Anisetta Meletti) e il Caffè del Marinaio.

Particolarmente ricca la selezione di vini delle cantine presenti, anche grazie alla preziosa collaborazione del Consorzio Vini Piceni: La Torre del Nano, La Valle del Sole, M’rella, Le vigne di Clementina Fabi, Tenuta La Riserva, San Filippo, Colline Offidane, San Giovanni, Ciù Ciù, Le Caniette, Velenosi, Tenuta del Borgo, Terra Fageto, Vigneti Santa Liberata, Saladini Pilastri, Castignano, Cantina dei Colli Ripani, Le Canà, Tenuta Cocci Grifoni, Poderi San Lazzaro, Il Conte Villa Prandone, Cameli Irene, Cantina Offida, Clara Marcelli, Le Cantine di Figaro, La Canosa, Poderi dei Colli, Collevite, Vigneti Bonaventura e Tenuta Spinelli.

La Mangialonga Picena è realizzata con il patrocinio dei Comuni di Offida, Ascoli Piceno e Grottammare, grazie al sostegno di Banca Popolare di Spoleto Gruppo Banco Desio, La Tua Casa, Fainplast, Gate-Away, La Grande A, Estra, Grafiche Tacconi, EdilSer, Conad Offida, Assicurazioni Del Rosso e KiWih e la collaborazione con il Consorzio Vini Piceni e la Fondazione Italiana Sommelier. 

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: