di Alberto Premici – Dal 27 luglio 2022 sarà possibile inserire il proprio numero di telefono cellulare nel Registro delle Opposizioni e bloccare il trattamento dei nostri dati personali evitando le fastidiose e non richieste telefonate dai call center.

Da quando il proprio numero viene inserito nel sistema, entro 15 giorni verranno bloccate tutte le chiamate di telemarketing.

Il Registro Pubblico delle Opposizioni è un servizio gratuito per l’utente che permette di opporsi all’utilizzo per finalità pubblicitarie dei numeri di telefono di cui si è intestatari e dei corrispondenti indirizzi postali associati, presenti negli elenchi pubblici, da parte degli operatori che svolgono attività di marketing tramite il telefono e/o la posta cartacea.

Con la registrazione al sito è possibile bloccare il trattamento dei propri dati personali, presenti negli elenchi telefonici pubblici, da parte degli operatori che utilizzano tali elenchi per svolgere attività di marketing tramite il telefono

L’utente può richiedere l’iscrizione, l’aggiornamento dei dati e la revoca al registro, tramite quattro modalità: web (compilazione di un modulo elettronico), telefono (chiamata al numero verde RPO) email (invio tramite posta elettronica di un apposito modulo), raccomandata.

La violazione del diritto di opposizione degli utenti – ovvero la mancata osservanza del RPO da parte degli operatori di telemarketing – è disciplinata dall’art. 83, par. 5, del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati che prevede l’applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie fino a 20 milioni di Euro o per le imprese, fino al 4 % del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info