Nuovo ospedale del Piceno, individuata l’area.

Algoritmo e uffici regionali hanno scelto: sarà l’area segnalata dai comuni di Colli del Tronto e Spinetoli, quella prescelta per realizzare il nuovo ospedale del Piceno.

La proposta presentata, secondo il parere dei tecnici, risulta la più idonea tra quelle indicate, considerando le sue specifiche “caratteristiche geografiche, urbanistiche, geomorfologiche, di accessibilità, la dotazione infrastrutturale e la sicurezza dal punto di vista idrogeologico”.

Su quest’ultimo aspetto va precisato che le aree, quasi completamente pianeggianti, ricadono nel Piano per l’Assetto Idrogeologico (PAI) del fiume Tronto, individuate in zona E2, con un rischio medio di esondazione.

La posizione, a cavallo tra i due comuni “aggiudicatari”, è una delle tre che l’algoritmo ha individuato tra le più baricentriche in termini di percorrenza media, con ottima accessibilità viaria, vista la prossimità dello svincolo “Spinetoli” del raccordo autostradale Ascol‐Mare e immediatamente a nord della S.S. 4 Salaria.

L’area proposta è frazionata in due parti da un fosso che è anche il limite amministrativo tra i due Comuni: insiste nel Comune di Spinetoli per circa 200.000 mq. e in quello di Colli del Tronto per 170.000 mq. (ap)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:
www.pdf24.org    Invia articolo in PDF   

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/