Meteo: brusco calo delle temperature

Il calo termico sarà sensibile soprattutto rispetto a questi primi due giorni della nuova settimana che sono stati caratterizzati da clima generalmente più mite sull’Italia e le nevicate potranno cadere fino a quote molto basse.

Il fronte freddo vero e proprio si addosserà alle Alpi in giornata e nella notte tra martedì e mercoledì comincerà ad entrare sul Mediterraneo formando un minimo di bassa pressione la cui evoluzione verso est richiamerà correnti ancor più fredde dall’area balcanica. Il clou dell’irruzione si avrà nella giornata dell’11 gennaio. Vediamo allora i dettagli di temperatura per le principali città fino alla giornata di venerdì:
Mercoledì: Correnti fredde cominciano ad entrare sull’Italia, in parte da nordovest interessando la Sardegna, in parte da nordest interessando più direttamente le regioni settentrionali e il medio Adriatico compreso Molise, Gargano e Campania. Le temperature diminuiranno su questi settori mentre all’estremo Sud avremo ancora clima tutto sommato normale. Le città più fredde saranno Venezia, Bologna, Ancona e Pescara con massime non oltre i 7°C, quelle più miti Genova e Reggio Calabria con 14°C.

Giovedì: Correnti da nordest con venti tesi si affermano sull’Italia risucchiando aria ancor più fredda dal Balcani. Ulteriore calo termico da nord a sud seppur non di molto rispetto al mercoledì. Temperature massime generalmente a una cifra sui settori peninsulari eccetto che localmente al Nord dove potranno raggiungere i 10-11°C a Torino, Milano e Genova. Temperature a due cifre anche sulle Isole Maggiori con 10°C a Cagliari, 11°C a Palermo, Catania e Reggio Calabria. Il contesto sarà comunque generalmente freddo con gelate diffuse al primo mattino sulle pianure del Nord.

Venerdì: Come dicevamo in apertura sarà la giornata più fredda con massime a una cifra pressoché ovunque sui settori peninsulari eccetto che su Reggio Calabria dove si potranno raggiungere gli 11°C. Per il resto freddo, in particolare lungo l’Adriatico, proprio qui troveremo i valori più bassi con 5°C a Pescara, 6°C ad Ancona, Bologna e Venezia. Freddo anche sulle tirreniche con massime non oltre gli 8°C a Genova, Roma, Napoli. Le più miti assieme a Reggio Calabria anche Palermo, Catania e Cagliari con 11°C. Attenzione alle gelate diffuse che interesseranno il centro nord nelle prime ore del mattino.

Giorni successivi: Le temperature sono previste in aumento nel corso del weekend a causa della formazione di un nuovo vortice di bassa pressione che porterà condizioni di maltempo al Centro Sud (da confermare).

(Fonte: 3B Meteo)

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: