Marche, consentiti spostamenti fuori regione

Il presidente della Regione Marche ha firmato il decreto n. 159 del 20/05/2020, in base al quale sono consentiti gli spostamenti anche al di fuori della Regione Marche, nei limiti della provincia o del comune confinante, da parte di residenti in province o comuni collocati a confine tra Marche e altre regioni.

Gli spostamenti sono consentiti previa comunicazione congiunta tra presidenti di Regione, presidenti delle Province o sindaci dei Comuni tra loro confinanti ai prefetti competenti.

Il decreto è entrato in vigore alle ore 00 del 21 maggio 2020.

Articolo 1
Previa comunicazione congiunta da parte dei Presidenti delle Regioni, dei Presidenti delle Province o dei Sindaci dei Comuni tra loro confinanti ai Prefetti competenti, sono consentiti gli spostamenti anche al di fuori della Regione Marche, nei limiti della provincia o del comune confinante, da parte di residenti in province o comuni collocati a confine tra Marche e altre Regioni.
Articolo 3
Il presente decreto entra in vigore alle ore 00.00 del 21 maggio 2020.
Articolo 4
Le violazioni delle presenti disposizioni comportano l’applicazione della sanzione
amministrativa del pagamento di una somma di € 400,00, ai sensi dell’art. 4, comma 1, del D.L. 19/2020.

Consulta il testo integrale del decreto

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: