Fase 2: il nuovo modello per l’autocertificazione

Come anticipato, Offida.info segnala che è disponibile il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti da domani 4 maggio 2020. 

Può essere ancora utilizzato il precedente modello barrando le voci non più attuali. L’autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo.

SCARICA QUI IL MODELLO

Chi dovesse essere fermato mentre si sta recando a visitare un proprio congiunto dovrà semplicemente indicare la voce “necessità”.

Si legge infatti nella circolare che «il provvedimento innova la precedente normativa prevedendo espressamente che si considerano necessari, e come tali giustificati, gli spostamenti per incontrare congiunti purché venga rispettato il divieto di assembramento e il distanziamento interpersonale di almeno un metro e vengano utilizzate protezioni delle vie respiratorie». 

Si può usare il vecchio modulo dell’autocertificazione, dunque, e per rispetto della privacy non devono essere indicate le generalità dei «congiunto» dai quali si va in visita.

Il modello resterà scaricabile su Offida.info fino al prossimo eventuale aggiornamento.

© Copyright - OFFIDA.info