Elezioni, “strane” liste nelle Marche

L’Assessore Regionale ai Lavori Pubblici, Angelo Sciapichetti, ha segnalato un fenomeno anomalo relativo alla presentazione di alcune liste elettorali, in comuni ricadenti nel cratere sismico ed oggetto di ricostruzione. Il fatto è stato portato a conoscenza del Prefetto di Macerata.

“A Cessapalombo, Camporotondo e Poggio San Vicino, comuni del cratere della nostra provincia, questa mattina è avvenuto qualcosa di strano e di assai inquietante che va approfondito molto attentamente da chi di dovere. Per le elezioni comunali, cosa mai successa dalle nostre parti sono state presentate tre liste elettorali di gente (pugliese) completamente sconosciuta ed estranea totalmente al territorio.

Persone che (apparentemente) non hanno nulla a che fare con la nostra terra. A Camporotondo è stata presentata addirittura, tra gli altri, una signora di Ruffano, provincia di Lecce, nata nel 1928.

Visto che per la ricostruzione post terremoto si parla del cantiere più grande d’Europa, dobbiamo essere molto vigili e non abbassare la guardia. Il nostro é un territorio sano che deve rimanere tale e al riparo da qualsiasi fenomeno.

Per questo motivo questa mattina, appena appresa la notizia, ho segnalato la cosa al Prefetto di Macerata Jolanda Rolli perché da parte delle Istituzioni si presti la massima attenzione. Sulla difesa della legalità e dell’integrità morale del nostro territorio non si può e non si deve scherzare. Mai.”

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: