Covid, preoccupa la situazione anche nel Piceno

Nuovo picco di positivi nelle Marche, con 798 casi tra le nuove diagnosi rilevati nelle ultime 24 ore.

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 8464 tamponi: 5915 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2718 nello screening con percorso Antigenico) e 2549 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 798 (183 in provincia di Macerata, 383 in provincia di Ancona, 78 in provincia di Pesaro-Urbino, 73 in provincia di Fermo, 65 in provincia di Ascoli Piceno e 16 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (103 casi rilevati), contatti in setting domestico (150 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (272 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (27 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (2 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (3 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (62 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati) e 2 casi provenienti da fuori regione.

Per altri 175 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 2718 test e sono stati riscontrati 249 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 9%.

Come già riportato da Offida.info, da lunedì le Marche saranno zona arancione, a seguito dell’ordinanza del Presidente Acquaroli, nella quale si dispone, tra l’altro, la didattica a distanza (DAD) al 100% in tutte le scuole superiori (secondarie di secondo grado) delle Marche.

Ciò è dovuto al superamento della soglia dei 250 contagi ogni 100mila abitanti e delle soglie critiche per terapie intensive.

Da oggi, intanto è possibile prenotare il vaccino anti-Covid19 per il personale scolastico delle scuole pubbliche e delle università, docente e non docente, con un’età fino a 55 anni non compiuti.

Le vaccinazioni inizieranno lunedì 1 marzo. Per il personale scolastico docente e non docente con un’età superiore a 55 anni, si attiveranno le prenotazioni non appena il Ministero trasferirà alla Regione le liste con i nominativi.

Le modalità di prenotazione sono le stesse già avviate, quindi tramite il portale di Poste Italiane, https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it e il numero verde 800.009966 (attivo eccezionalmente questo fine settimana, sabato 27 e domenica 28, e poi dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18).

Ad Offida risultano ad oggi 6 casi positivi e 16 cittadini in quarantena.

Print Friendly, PDF & Email
© Copyright - OFFIDA.info
Condividi: