“Utopia e distopia” al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno


Si è tenuta nelle sale del Circolo Cittadino di Ascoli Piceno la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del Festival “Cinesophia, la popsophia del cinema” in programma per venerdì 18 e sabato 19 gennaio 2019 al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno.

Dopo il successo delle passate edizioni, si rinnova la sfida culturale che porteràfilosofi, artisti e giornalisti a discutere su un tema che accomuna le opere dei cineasti più amati e le avanguardie dell’ultima generazione: “Utopia e Distopia”.     Un’indagine sulla capacità del cinema di sviscerare gli aspetti perturbanti del futuro, in un continuo gioco tra finzione e verità, tra immaginario e reale. E sarà proprio l’ossimorico binomio “utopia distopia” il tema conduttore delle due giornate di festival.

“Il successo del genere distopico – secondo la direttrice artistica di Popsophia, Lucrezia Ercoli – nell’universo filmico contemporaneo dimostra la capacità dell’arte cinematografica di usare l’immaginazione per proiettare nel futuro pericoli e problemi percepiti come attuali.
Il tentativo utopico di realizzare la comunità perfetta finisce per dare sostanza ai peggiori incubi del presente e ci costringe a una riflessione sul rapporto tra giustizia, potere e tecnologia. L’immaginazione cinematografica si trasforma in una delle armi più potenti per rivendicare un futuro diverso, meno perfetto, ma più libero”.

“L’Amministrazione Comunale di Ascoli – ha dichiarato il sindaco Guido Castelli – crede nel progetto di Cinesophia che ha attratto e coinvolto la città, fin dalla prima edizione, per il suo approccio originale alle tematiche contemporanee. Con Popsophia crediamo di poter diventare un punto di riferimento del dibattito culturale nazionale”.     “Le giornate di Cinesophia – è intervenuta la vicesindaca Donatella Ferretti – con gli ospiti prestigiosi, la musica dal vivo e la accurata selezione della migliore produzione cinematografica, rappresentano per studenti, insegnanti e la cittadinanza tutta, una preziosa opportunità di riflessione attenta e appassionante su temi rilevanti decodificati in chiave pop.

Il panorama culturale sempre ricco e poliedrico che la nostra città offre, si arricchisce anche quest’anno di un contributo di alto livello, apprezzatissimo fin dal suo esordio ad Ascoli”.
Il festival è organizzato dall’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno e dall’Associazione Culturale Popsophia, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale.

La presenza al festival rientra nell’attività riconosciuta dall’Ufficio Scolastico Regionale come valida ai fini dell’aggiornamento dei docenti (DDG 1150 27 settembre 2017). Per gli studenti al frequenza agli appuntamenti decreterà l’acquisizione di crediti formativi e di ore di alternanza scuola lavoro. Docenti e studenti potranno iscriversi seguendo tutte le informazioni presenti sul sito www.popsophia.it alla sezione “Come partecipare” oppure inviando una mail all’indirizzo info@popsophia.it.
L’ingresso alle giornate dell’evento è completamente gratuito.

(red)

© Copyright - OFFIDA.info
Condividi:

Author: Offida.info

https://www.offida.info/alberto-premici-2/