Vai a…
Offida infosu Google+Offida info on TumblrRSS Feed

Tenuta Cocci Grifoni: cantine aperte a tutti


guido-cocci-grifoni.jpg Il 26 e 27 maggio si terrà la più grande festa del vino italiano e parteciperanno oltre 100 cantine italiane, tra cui quella rinomata di Ripatransone

La tenuta Cocci Grifoni in virtù del suo profondo legame con i vitigni del territorio piceno, parteciperà il 26 e 27 maggio a ‘Cantine aperte’ la più grande festa del vino italiano, che si terrà in oltre 1000 cantine d’Italia. Protagonista assoluto il vino con i suoi aromi inconfondibili che si intrecciano alle storie delle realtà in cui si inserisce. Per l’occasione, l’organizzazione di Cantine Aperte ha creato un originale ‘biglietto d’ingresso’: con 5 euro, ogni enonauta riceverà un bicchiere da degustazione, completo di tasca a tracolla, con il logo del Movimento Turismo del Vino. Il calice dà libero accesso a tutte le degustazioni organizzate dalle cantine aderenti all’iniziativa Cantine Aperte. Nei giorni della manifestazione la Tenuta Cocci Grifoni, propone una visita guidata alla sua cantina in località San Savino di Ripatransone e una degustazione dei propri vini di qualità, abbinati ad alcune delle tipicità locali, che ne permettono di cogliere appieno la complessità. Fondatore dell’azienda è stato Guido Cocci Grifoni, che fin dagli anni Settanta, si è prodigato nella valorizzazione dei vini DOC del Piceno (Rosso Piceno Superiore e Falerio dei Colli Ascolani) e nella riscoperta e difesa dei vitigni autoctoni Pecorino e Passerina.L’evento di Cantine Aperte offre, l’opportunità esclusiva di apprezzare le prestigiose etichette di questa cantina: il Vigna Messieri – un Rosso Piceno Superiore realizzato solo nelle annate migliori e prodotto con un blend di Montepulciano e Sangiovese che danno vita a un vino longevo e di carattere- il Vecchio Offida Pecorino , un Pecorino in purezza che costituisce il prodotto più rappresentativo della tenuta, riscoperto e valorizzato dallo stesso Guido Cocci Grifoni- il Grifone, un Offida Rosso nato da un blend di Montepulciano e Cabernet S, dal giusto mix di forza e leggerezza che incontra il favore anche dei palati più esigenti – il Gaudio Magno Offida passerina , lo spumante nato dal vitigno autoctono di Passerina che si presta in maniera ottimale, ad accompagnare i momenti di festa. Con questo piacevole percorso alla riscoperta dei sensi profondi del vino, Cocci Grifoni vuole ribadire ancora una volta la sua partecipazione e il suo impegno nella promozione e nella difesa delle tipicità enologiche picene. (Fonte: Il Resto del Carlino)

Condividi:

Tags: ,