Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Teatro Serpente Aureo: appuntamenti da non perdere


Appuntamento con la buona musica oggi ad Offida al teatro “Serpente Aureo”. E’ il corpo bandistico “Città di Offida” a tenere un concerto diretto dal maestro Ciro Ciabattoni, alle ore 21 al Serpente Aureo. Verranno eseguite celebri marce sinfoniche come “Fantastica” di Michele Lufrano e brani musicali tratti da colonne sonore e famose opere liriche. Tra i brani più famosi, “Flowerdal” di P. Sparke e “Cinema Paradiso” di Ennio Morricone con tromba solista il maestro Mauro Marcaccio. E ancora, la “Fantasia” dal Barbiere di Siviglia di G. Rossini. Ricostituitosi nel 1979, il corpo bandistico “Città di Offida”, presieduto da Giancarlo Premici, è attualmente uno dei migliori complessi musicali del territorio piceno e vanta al suo attivo diversi riconoscimenti pubblici e privati.

Forte del successo della passata edizione, torna, per il secondo anno consecutivo, l’Offida Opera Festival. Laboratori lirici, concerti, mostre e la grande musica con “Le quattro stagioni” di Vivaldi e “Il barbiere di Siviglia” di Rossini. Tutto questo sarà Offida dal 3 all’11 Settembre 2011.
Quello che era il sogno dell’amministrazione comunale, del sindaco Valerio Lucciarini e dell’assessore alla cultura Gianpietro Casagrande in primis, di far diventare Offida una piccola Salisburgo (la città austriaca è celebre per l’annuale festival mozartiano), è ora realtà.
Il tutto nasce grazie alla consolidata professionalità dell’attività lirica del teatro “San Pietro” di Roma. Una collaborazione iniziata nel 2009 con l’attuazione del progetto che prevedeva, al teatro “Serpente aureo” di Offida, la realizzazione di laboratori lirici per il debutto all’opera, destinati a giovani cantanti, direttori d’orchestra, scenografi, registi. Si prosegue, dunque, con il Festival, e sempre con la la direzione artistica di un grande della musica, il maestro Maurizio Petrolo direttore del teatro “San Pietro” di Roma che si avvale della direzione organizzativa del regista Giovanna Muller.
Ricco e soprattutto di qualità il programma predisposto per la seconda edizione dell’Offida Opera Festival che si svolgerà nel prossimo mese di settembre. Si parte il giorno 3, sabato, ore 21 presso la chiesa di Santa Maria della Rocca, con il concerto inaugurale Le quattro stagioni” di Vivaldi.
Il 4 Settembre iniziano, al teatro “Serpente aureo”, i laboratori lirici destinati ai giovani artisti europei per il debutto alle opere “Madama Butterfly” di Puccini e “La Rita” di Donizetti. I laboratori proseguiranno giornalmente fino all’11 settembre. Da lunedì 5 a domenica 11 sarà allestita, presso il civico museo, la mostra dedicata agli artisti che si sono distinti nel campo della lirica e, in occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia, la mostra verrà presentata con il titolo di “Verdi e la sua patria”.
Il 7 settembre, l’appuntamento è al teatro “Serpente aureo” per la presentazione, curiosità e filmato dell’opera integrale di G. Donizetti “L’elisir d’amore”. Venerdì 9 settembre, presso l’enoteca regionale (Vinea), concerto lirico “musica e sapori” con degustazione di vini e prodotti tipici locali. Durante il concerto verrà assegnato il premio “Una vita per la musica” al maestro Renato Cazzaniga, tenore solista alla Scala di Milano e in altri importanti teatri del mondo.
La serata clou sarà sabato 10 settembre al teatro “Serpente aureo” con la rappresentazione integrale dell’opera “Il barbiere di Siviglia” di G. Rossini. Gli eventi termineranno domenica 11 settembre con il “Gran galà dell’opera”, pagine scelte dalle opere “Madama Butterfly” di Puccini, e “La Rita” di Donizetti rappresentate in forma scenica al teatro “Serpente aureo”.
E così, ancora una volta, Offida torna al centro dell’attenzione con un evento destinato ormai a proseguire negli anni a venire.

Anima dell’Offida Opera Festival è il direttore artistico, maestro Maurizio Petrolo. Acclamato direttore d’orchestra, dopo essere stato assistente del celebre Carlo Maria Giulini, Petrolo inizia una brillante carriera che lo vede regolarmente impegnato nelle più prestigiose orchestre europee. E’ direttore stabile dell’orchestra lirico-sinfonica di Roma con la quale ha eseguito numerose registrazioni – concerti e rappresentazioni di opere liriche. Dal 2003 è anche direttore artistico e musicale del teatro San Pietro e membro del comitato scientifico-artistico del centro europeo Ceman.

(Fonte: Corriere Adriatico – Autore: Nicola Savini)

Condividi:

Tags: ,