Vai a…
Offida infosu Google+Offida info on TumblrRSS Feed

ascoli piceno

Piceno, le “nomination” per l’ospedale unico

L’ospedale unico del Piceno, secondo i parametri dell’algoritmo adottato dalla Regione Marche, tanto discusso già per la scelta di Pesaro-Urbino, sorgerà in uno di questi comuni: Maltignano, Monsampolo del Tronto, Ascoli Piceno, Castel di Lama, Colli del Tronto, Monteprandone e Spinetoli. San Benedetto ed altri comuni, baricentrici del territorio, resteranno fuori. I sindaci delle 7 località prescelte,

Il presepe vivente ritorna ad Ascoli Piceno

Martedì 26 dicembre, presso il polo Sant’Agostino, in corso Mazzini 90, si terrà il Presepe Vivente, curato da Fides Vita, per il secondo anno consecutivo realizzato in Ascoli Piceno. La rievocazione, con i costumi del tempo, ripercorrerà i momenti essenziali della nascita di Nostro Signore, dall’annuncio dell’angelo alla visita di Maria alla cugina Elisabetta, il sogno

L’annuale messa dell’Aido in ricordo dei donatori

ASCOLI PICENO – Ricordare e ringraziare ancora una volta coloro che, con estrema generosità, hanno deciso in favore della vita. É l’intento che anima la tradizionale messa in suffragio dei donatori promossa dall’Aido di Ascoli Piceno (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule), che sarà celebrata domani (domenica 10 dicembre) alle ore

ARTE è SCIENZA – Confartigianato scommette sui restauratori

Si è svolto con una buona presenza di pubblico interessato e partecipe l’edizione ascolana di “ARTE E(’) SCIENZA” che ha visto la creazione di un network di iniziative che sul territorio nazionale promuovono il gemellaggio fra Arte e Scienza per la diffusione della conoscenza (http://www.associazioneaiar.com) a cura dell’Associazione Italiana di Archeometria. Il seminario – info

Un anno fa la scossa più forte

Gli eventi sismici che hanno colpito il centro dell’Italia, iniziano alle 3.36 del 24 agosto 2016, con un terremoto di magnitudo 6.0 in territori di Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria. Migliaia le persone coinvolte, 299 vittime, oltre 400 feriti e gravi danni al patrimonio edilizio pubblico e privato. Il 26 ottobre 2016, alle ore 19:11,

Stupro ad Ascoli, le reazioni. Castelli scrive al Prefetto. Antonini: “Chiudere i CAS”.

Lo stupro sulla tredicenne ascolana di venerdì scorso, ma che solo oggi ha avuto divulgazione mediatica, ha provocato reazioni ad ogni livello. Il Sindaco di Ascoli Piceno, Guido Castelli, ha immediatamente inviato una richiesta al Prefetto, chiedendo un comitato di ordine pubblico e la riduzione significativa dei richiedenti asilo ospitati nel capoluogo della nostra provincia.

Ascoli, presunto stupro di una minorenne

Secondo quanto riportato da alcune testate locali, una ragazzina di 13 anni sarebbe stata violentata nei giardini in Viale De Gasperi di Ascoli Piceno. Il gravissimo episodio risale alla serata del 20 ottobre scorso. La vittima avrebbe raccontato tutto alla madre che ha subito chiamato le forze dell’ordine. Dopo alcune indagini, sono stati fermati due