Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Scoperto opificio clandestino a Offida


Nella nottata di mercoledì i Carabinieri di Offida hanno controllato un laboratorio di confezioni gestito da cinesi. All’interno hanno scoperto due clandestini, un uomo 44 enne ed una donna 31 enne, che nonostante fosse passata la mezzanotte, stavano ancora lavorando. I due sono stati tratti in arresto perché non avevano ottemperato ad un decreto di espulsione emesso dalla Prefettura di Teramo nel 2007. La titolare dell’opificio, anch’essa di 31 anni, è stata invece denunciata per “impiego di manodopera clandestina e sfruttamento a fini lavorativi”. Il locale è stato messo sotto sequestro così come macchinari, utensili ed altro per un valore di circa 150 mila euro. Per prevenire l’intervento delle forze dell’Ordine la proprietaria si era dotata di un sistema di video sorveglianza con una telecamera a circuito chiuso che riprendeva l’ingresso del locale, situato in una delle vie centrali del paese. Ma ciò non ha impedito agli agenti dell’Arma di sviare la sentinella meccanica e penetrare lo stesso all’interno cogliendo di sorpresa gli occupanti. Appena espletate le formalità di rito ai due clandestini sarà consegnato un foglio di espulsione che dovranno ottemperare entro un massimo di cinque giorni. (Fonte: www.sambenedettoggi.it Autore: Carmine Rozzi)

Condividi:

Tags: