Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Presentato accordo Santa Casa-azienda vinicola Ciù Ciù


LORETO  – Ieri 8 settembre, in occasione delle celebrazioni legate alla Solennità della Natività di Maria, è stata ufficializzata la collaborazione fra la Santa Casa di Loreto e l’azienda Ciù Ciù.

L’unione di queste due eccellenze – l’autorità religiosa della Santa Casa in quanto importante Delegazione Pontificia e l’azienda Ciù Ciù con la sua pluriennale esperienza in ambito enologico – darà vita ad un’esclusiva gamma di vini rossi e bianchi provenienti dai vigneti della Santa Casa e prodotta dall’azienda marchigiana. Ciù Ciù metterà dunque in campo tutta la propria esperienza, che si tramanda da decenni, al fine di realizzare una linea di pregiate etichette contraddistinte dal timbro della delegazione pontificia lauretana.

Alla conferenza stampa hanno preso la parola l’Arcivescovo Prelato e Delegato Pontificio di Loreto S.E.R. Mons. Giovanni Tonucci,  il titolare dell’azienda Ciù Ciù Walter Bartolomei e l’enologo Alberto Mazzoni.

Per segnare l’inizio di questa importante collaborazione, Ciù Ciù ha realizzato un prestigioso vino rosso in edizione limitata (Rosso delle Marche Igt da uve varietà Montepulciano), svelato proprio in occasione del suddetto evento: una “collezione” esclusiva di sole 200 bottiglie, ognuna numerata, caratterizzate da un’etichetta molto preziosa e confezionata a mano, contrassegnata con il timbro su ceralacca della Santa Casa lauretana.

Rev. Don Andrea Principini_Walter e Massimiliano Bartolomei_AnnaMariaTar...

Per la nostra azienda è un privilegio ed un orgoglio poter collaborare con la Santa Casa per la creazione di una prestigiosa linea di vini – dichiara il titolare Ciù Ciù Walter Bartolomei –. Questi vigneti hanno una storia antica, dai quali insieme all’Azienda Agricola della Santa Casa produrremo vini di assoluta qualità che esalteranno le caratteristiche di questo territorio”.

Al termine della conferenza stampa, è stata inaugurata presso le Cantine del Bramante la Mostra “Dalla Terra alla Tavola. Ceramica Popolare marchigiana dal XVII al XIX secolo”: un percorso d’eccezione all’interno di una location suggestiva, che permetterà non solo di ammirare arredi e ceramiche popolari degli ultimi quattro secoli (dalla collezione di Gianni Brandozzi) ma anche di poter degustare i vini Ciù Ciù. La mostra resterà aperta fino al 12 ottobre.

 (red)

note:

CIU’ CIU’

L’azienda vitivinicola biologica Ciù Ciù nasce nel cuore delle colline picene, ad Offida (AP), nell’area di produzione del Rosso Piceno Superiore e si estende su oltre 130 ettari.  Fondata nel 1970 dai coniugi Natalino ed Anna, l’azienda è oggi gestita dai fratelli Massimiliano e Walter Bartolomei, con tutta la passione ed il bagaglio di saggezza del papà Natalino. I vini Ciù Ciù sono espressione autentica dell’impegno e della tradizione vinicola dell’azienda, frutto di ricerca e qualità sia in vigna che in cantina, ma anche di un ecosistema viticolo naturale di qualità con un “terroir” (microclima, suolo e sottosuolo) unico ed insostituibile.

AZIENDA AGRICOLA SANTA CASA DI LORETO

L’azienda agricola Santa Casa di Loreto nasce con i primi possedimenti terrieri nel XIV secolo. Da allora, lungo i secoli, l’attività agricola è strettamente legata alla storia del Santuario. Lo scorrere delle vicende storiche ne ha segnato l’evoluzione, a partire dalla “rivoluzione agricola” medievale fino alla moderna agricoltura “intensiva”, senza dimenticare il fondamentale passaggio attraverso la tradizionale mezzadria marchigiana. Storia, territorio e tradizione impongono un continuo sforzo verso tecniche e coltivazioni efficienti, sostenibili e di qualità. Dall’attenzione a queste tre componenti nascono le nostre produzioni di eccellenza.

Condividi:

Tags: ,