Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Picchia padre e madre per la droga


Violenze in famiglia 
OFFIDA – Il figlio è legato a problemi di tossicodipendenza e i genitori se le danno di santa ragione. Purtroppo non è la prima volta che tra i membri di una famiglia offidana accadono fatti incresciosi che, se non fosse stato per la segnalazione di vicini e l’intervento delle forze dell’ordine, avrebbero portato a gravi conseguenze. La storia risale a qualche anno fa quando una coppia di coniugi scopre che il figlio fa uso di droga. Con l’aiuto di alcuni amici e delle autorità locali, il giovane viene inserito in una comunità di recupero. Il dolore dei genitori è forte, ma tanta è la speranza di vedere il figlio tornare a nuova vita. La serenità, però, dura poco perché M.A. torna in famiglia, ma dopo un po’ di tempo pare che i problemi di droga sembrano ripetersi. I litigi tra genitori e figlio riprendono più forti di prima tanto che nel corso di un acceso diverbio il padre del ragazzo si ferisce gravemente per cui si rende necessario il ricovero in ospedale. Una volta dimesso dal nosocomio di Ascoli Piceno, il genitore torna a casa ma si chiude in un assoluto silenzio evitando qualsiasi contatto. Ieri mattina, intorno alle ore 9, l’ennesima tragedia. Richiamati dalle urla che provenivano dal loro appartamento, i vicini di casa hanno avvertito il 118 e i carabinieri di Offida che subito si sono recati sul posto. La scena presentatasi è stata di quelle che nessuno vorrebbe mai vedere, botte da orbi tra i componenti della famiglia. Due ambulanze hanno provveduto poi al trasporto dei coniugi presso l’Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno, reparto psichiatria. (Fonte: Corriere Adriatico – Autore: Nicola Savini)

Condividi:

Tags: ,