Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Partono le iscrizioni per la Farfalla d’Oro di Offida


Offida – Il direttivo dell’associazione musicale Farfalla d’Oro ha messo a punto il programma per la ventesima edizione della nota rassegna canora per bambini che si svolgerà il 5 gennaio prossimo, alle ore 21, al teatro Serpente Aureo di Offida. Potranno iscriversi bambini e bambine che non abbiano compiuto 11 anni di età, dando le proprie generalità ai numeri dell’associazione 0736 889815 (Sandro Simonetti) oppure allo 0736 880009 (segreteria della manifestazione) e concordando la prova d’ammissione.
Ai primi 10 bambini ritenuti idonei sarà di seguito assegnata una canzone con la quale parteciperanno alla serata finale della rassegna. Inoltre, al di là dello spettacolo, la manifestazione persegue anche scopi umanitari dal momento che, da sempre, l’organizzazione della Farfalla d’Oro devolve gli utili della serata ad enti o associazioni che si occupano di problematiche legate all’infanzia o che sviluppano progetti per miglioramenti sostenibili di lungo periodo a beneficio dei bambini. A vincere il titolo di “Farfalla d’Oro” nell’ultima edizione è stata Chiara Screpanti (10 anni) di Montegranaro che ha incantato tutti con la canzone “Attenti alla musica”. E visti gli ottimi risultati degli anni precedenti, anche per l’edizione della manifestazione che si svolgerà il 5 gennaio prossimo il successo dovrebbe essere garantito. Quando infatti sono i bambini ad essere protagonisti, tutto è sempre bello e piacevole, se poi vi si aggiunge la buona musica con l’orchestra e il coro della Farfalla d’Oro diretta dal maestro Ciro Ciabattoni, il risultato è assicurato. E anche per questa volta è prevista la presenza dell’ospite d’onore. Nella scorsa edizione, il personaggio intervenuto è stato il noto giornalista capo servizio del Tg5 Remo Croci, mentre due anni fa, il compositore e direttore d’orchestra Federico Capranica. Il tutto è affidato alla regia dell’ideatore della rassegna, Sandro Simonetti, e alla conduzione del bravissimo presentatore Luca Sestili affiancato, come sempre, da graziose vallette. (Fonte: Corriere Adriatico – autore: Nicola Savini)

Condividi:

Tags: