Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Offida: II° Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza


Programma II° Seminario Interdisciplinare sull'Accoglienza OFFIDA – Da giovedì 19 a sabato 21 settembre 2013, Offida ospiterà il II° Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza, dal titolo Territori, Città, Imprese: smart o accoglienti?
Il II° Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza è organizzato dalla Fondazione Lavoroperlapersona (www.lavoroperlapersona.it), con il patrocinio e il sostegno del Comune di Offida e il patrocinio della Regione Marche e della Provincia di Ascoli Piceno. Il Seminario di settembre è incentrato sulla dialettica fra tecnologie (smart) e relazioni umane (accoglienti), analizzata attraverso un confronto e una lettura interdisciplinare tra economisti e urbanisti, filosofi e architetti, imprenditori e manager, designer e amministratori pubblici.
L’innovazione tecnologica e le sue possibilità sono importanti, ma non sufficienti senza una prospettiva antropologica.

La volontà di offrire servizi e contribuire al benessere non basta, se i territori, le città e le imprese non vengono resi luoghi accoglienti e comunitari. È necessario quindi andare oltre la pur importante prospettiva spaziale e considerare l’accoglienza come una vera e propria sfida culturale.

Accogliere significa ospitare, allontanare la minaccia del diverso. Accogliere implica com-prendere (abbracciare ma anche capire l’altro). “Oggi il territorio, le città e le imprese – è il pensiero del Presidente della Fondazione, Gabriele Gabrielli – hanno una nuova opportunità, grazie all’avvento della prospettiva smart, di proporsi come luoghi elettivi di accoglienza”.
Il II° Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza si aprirà giovedì pomeriggio

Con un’introduzione al tema Territori, Città, Imprese: smart o accoglienti? La giornata di venerdì sarà invece sviluppata in due sessioni: nel corso della mattina si confronterà la dimensione teorico-metodologica con quella pratico-applicativa anche attraverso la descrizione di casi; nel pomeriggio si discuteranno idee e progetti che considerano i territori, le città e le imprese nella prospettiva dell’accoglienza e del linguaggio inclusivo. La giornata si chiuderà in serata con un laboratorio interdisciplinare di progettualità. Infine, il sabato mattina sarà dedicato alle sessioni conclusive, con una sintesi degli argomenti trattati in precedenza e una tavola rotonda.

Le varie dimensioni del rapporto tra tecnologia e accoglienza saranno approfondite inoltre dalle immagini della mostra fotografica Paesaggi del lavoro. Pieni e vuoti a cura di Dario Sartini, a cui si aggiungerà la proiezione del Cinegiornale Lavoroperlapersona.

Durante le giornate del Seminario sarà inoltre possibile assistere a intrattenimenti musicali e partecipare a visite guidate alla Chiesa di Santa Maria della Rocca, alla sede della Fondazione Lavoroperlapersona e ai Laboratori didattici ‘Musei Aldo Sergiacomi’.

L’iniziativa, di alto valore formativo, si rivolge a docenti e amministratori, architetti e urbanisti, educatori e studenti, economisti e ricercatori di scienze politiche e sociali, imprenditori ed executive, cooperatori e manager d’imprese e di organizzazioni non profit, a tutti coloro che vogliono approfondire il paradigma dell’accoglienza in diversi ambiti: dalla società alle istituzioni, dalle imprese alle scuole, dal territorio alle città.

Territori, Città, Imprese: smart o accoglienti? prosegue, grazie a un confronto multidisciplinare più ampio, il percorso di approfondimento sul paradigma dell’ accoglienza, sulle sue prospettive e sfide, iniziato lo scorso anno con il I° Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza: ‘La diversità come dono e sfida educativa’.

Tutti i dettagli sul II° Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza sono disponibili all’indirizzo: http://www.lavoroperlapersona.it/seminario-2013/

Per iscriversi: http://www.lavoroperlapersona.it/per-iscriversi-seminario/

(red)

Condividi:

Tags: ,