Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Offida: cerimonia d’apertura del Film Festival Lavoroperlapersona


Gabriele Gabrielli

Giovedì 9 maggio a Offida, presso la suggestiva cornice della Chiesa di Santa Maria della Rocca, si è svolta la cerimonia di apertura del Film Festival Lavoroperlapersona, organizzato dalla Fondazione Lavoroperlapersona, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Offida. La rassegna ha al centro il cinema e il suo linguaggio quali mezzi di educazione, apprendimento e crescita culturale.

Il presidente della Fondazione Lavoroperlapersona, Gabriele Gabrielli, aprendo il Film Festival, dopo aver ringraziato il pubblico e il sindaco Valerio Lucciarini de Vincenzi, ha svelato: “siamo qui per intrecciare fragilità e speranza, ricorrendo a tanti linguaggi: prima di tutto il cinema, ma anche altri percorsi narrativi”, ricordando come “la speranza appartiene a chi ha un lavoro, ma anche a chi non lo trova o lo ha perso. La speranza è un bene che non ha età, accogliente per definizione. Nessuno può sottrarci la speranza o manipolarla per altri fini. La speranza ci appartiene come cittadini, perché è un bene comune”.

 

Valerio LucciariniIl sindaco del comune di Offida, dopo aver ringraziato la Fondazione Lavoroperlapersona per aver organizzato il Film Festival, non nasconde la propria soddisfazione “per questa proposta culturale di elevato spessore per i cittadini e il territorio, che arricchisce la città di Offida, toccando sensibilità nuove e diverse attraverso il linguaggio del cinema e di altre arti”. Giuseppe Varchetta, membro della Direzione artistica del Festival, insieme a Dario D’Incerti e a Sergio Di Giorgi, dopo aver premesso che “il cinema è un pensare sognando” ha augurato al pubblico “tantissimi sogni e pensieri sognanti in questi tre giorni”.

Si è svolta poi la proiezione speciale, in contemporanea con l’uscita nelle sale, del film “Sta per piovere” di Haider Rashid. Terminata la proiezione il registra, presente in sala, dopo aver affermato come la visione del film nella Chiesa di Santa Maria della Rocca è stata la più coinvolgente alla quale abbia assistito fino a questo momento, ha risposto ad alcune domande, sottolineando, in relazione al tema della cittadinanza, che “l’Italia è già cambiata, di conseguenza è naturale e necessario aggiornare la legge sulla cittadinanza”. Inoltre ha rivelato come “fare questo film è stato importante perché è una storia che, oltre ad essermi vicina, affronta un diritto negato. Ho cercato una storia che toccasse il pubblico”. Il Festival prosegue nelle giornate di venerdì 10 maggio e sabato 11 maggio. Il programma è consultabile all’indirizzo www.lavoroperlapersona.it/palinsesto/.

Cerimonia di apertura Film Festival Lavoroperlapersona (1) WP_20130509_010 WP_20130509_015

(red)

Condividi:

Tags: