Vai a…
Offida infosu Google+Offida info on TumblrRSS Feed

Nuova guida interattiva per riscoprire Offida


testataOffida – I percorsi, le mappe, le informazioni sul cellulare. Bastano pochi e semplici touch sul telefonino per scoprire un nuovo modo di vivere Offida grazie ad “Offida on the Map” il progetto di guida turistica – completamente gratuito – per ottenere informazioni in tempo reale su ciò che avete davanti agli occhi. Per scegliere il ristorante tipico o per seguire un percorso guidato alla scoperta di piazze e monumenti. Per accedere ai servizi basta fotografare con il cellulare un codice rappresentato da un quadratino bianco e nero (il cosiddetto Qr code) per essere collegati direttamente ai contenuti pubblicati. E’ sufficiente installare sul cellulare, qualora non fosse già presente, un software che consenta la decodifica dei suddetti codici. Offida on the Map funziona in modalità Live e Map. Live fa sì che inquadrando un’area di città appaiano sul display baloon informativi su monumenti, ristoranti, alberghi, hotel, agriturismi e altro. Map invece consente di orientarsi grazie a una cartina che consente anche di programmare visite ai monumenti più importanti. Il software è sviluppato da MagellanoWeb, che ha sperimentato il pronto interesse dell’amministrazione comunale di Offida, rapidissima nel battezzare il progetto come un’occasione per rendere maggiormente fruibile il grande patrimonio storico-artistico e culturale del paese. Una sorta di “realtà allargata”. L’assessore al turismo Piero Antimiani: “Abbiamo creduto subito nelle potenzialità di questo servizio, che aiuta il turista a godere di più e meglio di tutto ciò che il nostro territorio può offrire. Non più quindi un turismo “statico” ma più informato con contenuti sempre aggiornati, con semplici baloon di riferimento o vere e proprie schede complete.” “Non solo, – aggiunge Alberto Mazzocchi, uno degli sviluppatori del programma, insieme ad Enrico Alberti e Domenico Capponi – Offida Map consente di mettere in contatto chi cerca nell’immediatezza di una vacanza o di uno spostamento, un servizio (soggiorno, una farmacia, un bancomat..) e chi lo offre. Ancora, sarà possibile orientarsi in ogni momento su dove ci si trova, seguire percorsi cittadini in tempo reale utilizzando collegamenti diretti a Google Map.” (Fonte: Corriere Adriatico)

Condividi:

Tags: