Vai a…
Offida infosu Google+Offida info on TumblrRSS Feed

Il Circolo: “Più sicurezza e meno feste inutili”


offida1.jpgSicurezza delle strade provinciali nei tratti interni al centro abitato
A seguito della richiesta presentata dai consiglieri comunali Massimo Vagnoni e Giancarlo Premici de “il Circolo”, l’ing. Paolo Tartaglini, dirigente del servizio viabilità ed infrastrutture della Provincia di Ascoli Piceno, ha chiarito quali sono le competenze esclusive del Comune di Offida in merito alla sicurezza delle strade provinciali nei tratti interni al centro abitato. Nella richiesta dei consiglieri, inoltrata anche al Dirigente settore polizia municipale e protezione civile del Comune di Offida, che ad oggi non ha ancora dato risposta, sono state rivolte le seguenti domande:

1)      se e come intendano operare per eliminare la situazione di pericolo per la viabilità di Borgo G.Leopardi, Viale IV Novembre, via della Repubblica, via Martiri della Resistenza, Borgo Cappuccini, Via Cavour ecc., disciplinando la segnaletica stradale e ripristinando la viabilità stessa secondo le direttive Europee e codice della strada.

2)      Se e come intendano provvedere alla regolarizzazione degli attraversamenti pedonali e dei parcheggi, in conformità con quanto disposto dal vigente Codice della Strada;

3)      se e come s’intendano regolamentare l’incrocio, la singolare colonnina rotatoria non rispondente al codice della strada e lo spazio del parcheggio in Borgo Leopardi, se idoneo e collaudato.

4)      Se la siepe che delimita Piazzale Loris Annibaldi, recentemente piantata, sia regolamentare e a distanza conforme al predetto Codice della Strada e non pregiudichi la visibilità della curva;

5)      quali accorgimenti intendano adottare per la messa in sicurezza della curva di viale Berlinguer che risulta pericolosa anche per il traffico pedonale.

Il dirigente provinciale ha chiarito che le problematiche di cui ai punti 1,2,3,5, sono di esclusiva competenza Comunale. Per quanto riguarda il punto  n.° 4, ha invitato il comune di Offida a voler rimuovere la siepe in questione (piazzale Annibaldi), spostandola, se necessario, dietro la rete esistente. Inoltre fin dal 2005 abbiamo rivolto precise interrogazioni al Sindaco sulle tematiche della sicurezza stradale ed altri argomenti correlati: le ultime in data  8 febbraio 2007 e 22 marzo 2007, senza aver ottenuto risposta: come al solito, si è deciso di non rispondere.

Trascorso ormai inutilmente altro periodo di tempo senza aver ottenuto risposte concrete e, peggio ancora, iniziative dirette ad ottemperare a quanto richiesto, s’invitano i consigli di quartiere, le associazioni ed i cittadini ad attivarsi affinché si dia esecuzione, con urgenza e priorità assoluta, alle necessarie opere per garantire la sicurezza nelle strade e spazi d’interesse (manto stradale e marciapiedi livellati, passaggi pedonali ben illuminati e segnalati, parcheggi con posti auto segnalati con uscite a norma, segnaletica orizzontale e verticale specie nei pressi di luoghi frequentati da bambini, dissuasori di velocità, semafori intelligenti, ecc). Si invita altresì l’amministrazione comunale a destinare le risorse economiche in tal senso e non in azioni dal sapore pre-elettorale, quali manifestazioni di cui non si sente davvero il bisogno, tra le quali inaugurazioni di cartelli, fontane e totem. Nell’epoca degli slogan proviamo a crearne uno nuovo: “Sicuroffida”: più sicurezza e meno feste inutili. (Fonte: Il Quotidiano.it)

Condividi:

Tags: ,