Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Il cinghiale dal 2007 si può cacciare tutto l’anno


OFFIDA – 365 giorni su 365. Basta avere un pizzico di fantasia e tanta, tanta mira. Grazie al grande spirito di iniziativa e il coraggio della sezione di Offida del Tiro.

Nessuna clamorosa novità nella normativa sull’abbattimento degli ungulati, bensì il grande spirito di iniziativa e il coraggio della sezione di Offida del Tiro a segno che, grazie all’inventiva di un gruppo di bravissimi artigiani ascolani, ha allestito una nuova linea di tiro con bersagli mobili che, volendo, può simulare anche una battuta di caccia al cinghiale. Nel poligono gestito dall’associazione, infatti, un ampio spazio era dedicato al tiro da 50 metri con la carabina. Ma la linea veniva poco utilizzata e così la dirigenza ha deciso di percorrere una strada innovativa per l’Italia, ma che va per la maggiore in altri Paesi, Stati Uniti in testa. Ha sostituito le sagome fisse a 50 metri, con bersagli mobili e a distanze variabili. Le sagome si alzano improvvisamente da terra, ruotano di 90 e 180 gradi e addirittura “corrono”, a velocità differenti, in fondo al poligono. Il tutto è gestito da un software che permette di impostare il livello di difficoltà della prova e che non ripropone mai gli stessi tempi per i movimenti delle sagome. Insomma non si spara al classico bersaglio posizionato a tot metri e immobile, bensì a obiettivi che si muovono quando meno te lo aspetti. L’impianto, innovativo per l’Italia, è stato progettato e realizzato dall’azienda ascolana Mocame dei fratelli Nino e Mauro Travaglini, che si è avvalsa della consulenza di Giuseppe Ricciotti per ciò che concerne gli aspetti informatici. Nei primi giorni di apertura la nuova linea è stata letteralmente… presa d’assalto dagli appassionati che hanno dimostrato di gradire. Prossimamente l’Associazione organizzerà le prime gare nel nuovo settore, dove si può sparare sia con la pistola che con la carabina. “Abbiamo deciso di dare ai nostri soci un servizio innovativo – dice il presidente Berardino Campitelli – Sparare a sagome in movimento oltre ad essere più divertente è senza dubbio più difficoltoso e quindi emozionante. Tutti possono provare, basta fare un salto presso il nostro tiro a segno e misurarsi con la nuova linea”. Il poligono gestito dalla sezione di Offida del Tiro a segno nazionale si trova in Contrada Lava. La struttura resta aperta dal martedì al venerdì dalle 20 alle 22, il sabato dalle 15 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per maggiori informazioni 0736.880895 oppure poligonooffida@libero.it.
(Fonte: ilQuotidiano.it)

Condividi:

Tags: