Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Haiti devastata da un terremoto


Un devastante terremoto ha colpito il paese più povero del continente americano. Quando da noi erano le 23, a Port-au-Prince, capitale di Haiti,  un sisma del 7° grado della scala Richter, ha portato morte e distruzione. Le stime parlano di migliaia di morti ed incalcolabili danni alle abitazioni. Un terremoto 35 volte più devastante di quello che ha colpito l’Aquila e l’Abruzzo. Difficilissimi i soccorsi alla popolazione e non ancora stabiliti contatti sufficienti per organizzare gli aiuti alle decine di migliaia di persone rimaste intrappolate nelle macerie.

Stati Uniti, Francia, Canada, Australia, Colombia ed altri paesi, soprattutto del centro America, si stanno preparando per inviare mezzi ed uomini per l’assistenza umanitaria.

Le strade della capitale sono piene di cadaveri e feriti, mentre i superstiti cercano rifugio altrove, ma nella massima disorganizzazione. Agenzie di stampa, attraverso i propri corrispondenti, hanno dichiarato che la città sarebbe completamente distrutta, incluso il palazzo del Governo. Gli italiani presenti nell’isola sarebbero almeno 191 e al momento di molti non si hanno notizie, anche se la Farnesina si è subito attivata per avere contatti. Tra i nostri connazionali soprattutto religiosi e tecnici impegnati in lavori per la realizzazione di strade.

Le macerie disseminate nelle strade rendono ancora più problematico il trasporto dei feriti nei pochissimi ospedali presenti e funzionanti. Dopo la prima pesante scossa ne sono seguite altre 27 di assestamento. Secondo gli esperti non si escludono altre forti scosse nei prossimi giorni.

Per donare 2 euro alla Croce Rossa Italiana "Pro Emergenza Haiti" basta inviare un sms da numero ‘Wind’ e ‘3’ al 48540. Il numero sara’ attivo fino al 27 gennaio. I fondi saranno utilizzati per sostenere l’impegno umanitario della Croce Rossa Italiana sul territorio di Haiti, colpito dal terremoto.

Le ong di Agire sono già al lavoro ad Haiti. I fondi raccolti saranno destinati ai bisogni più urgenti: cibo, acqua potabile, medicinali, ripari temporanei. Si può donare con carta di credito al numero verde 800.132870; versamento sul conto corrente postale n. 85593614, intestato ad AGIRE onlus, via Nizza 154, 00198 Roma, causale Emergenza Haiti; bonifico bancario sul conto BPM – IBAN IT47 U 05584 03208 000000005856. Causale: Emergenza Haiti. Donazioni on line dal sito internet wwww.agire.it

Medici Senza Frontiere (MSF) lancia una raccolta fondi straordinaria per potere continuare a soccorrere le vittime del devastante terremoto che ha colpito Haiti. Per contribuire all’azione di soccorso di Msf a Haiti si può donare attraverso la carta di credito telefonando al numero verde 800.99.66.55 oppure allo 06.44.86.92.25; bonifico bancario IBAN IT58D0501803200000000115000; conto corrente postale 87486007 intestato a Medici Senza Frontiere onlus causale Terremoto Haiti; sul sito www.medicisenzafrontiere.it.

(Alberto Premici)

Condividi: