Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Gli amanti della buona cucina hanno reso onore alle lumache


OFFIDA – Anche quest’anno per la 32^ edizione, gli amanti e gli intenditori della buona cucina si sono dati appuntamento presso il ristorante “Serpente Aureo” per rendere omaggio al tradizionale piatto della “Lumaca al finocchio selvatico”. Una quarantina in tutto, e tutti buongustai. Come piatto speciale, le lumache o, per essere più precisi, chiocciole, quel mollusco commestibile dei gasteropodi polmonati (helix pomatias) molto apprezzato come cibo fin dall’antichità. Nulla di strano gustare un simile piatto, ma se si considera che per tale incontro conviviale sono stati serviti circa 25 chili di tali molluschi, la cosa, allora, incuriosisce e diverte non poco. Oltre alle lumache, naturalmente, ci sono state altre leccornie e il tutto annaffiato con ottimo vino dei colli piceni. Tra un piatto e l’altro, poi, non sono mancati argomenti inerenti la chiocciola. Si è parlato degli antichi romani che consideravano la lumaca una vera ghiottoneria. Trimalcione, per esempio, si faceva servire lumache arrostite su graticole d’argento. È noto, infatti, che le lumache costituiscono un raffinato e gustoso cibo ricco di sali minerali e vitamina C. Infine, una curiosità. (Fonte: Corriere Adriatico)

Condividi:

Tags: