Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Fondazione EllePì, gli appuntamenti di maggio


VIDEO

ROMA – Il terzo appuntamento di Spazio EllePì si svolgerà Venerdì 9 e Sabato 10 maggio 2014, in Via San Tommaso d’Aquino 85, Roma. Nelle due giornate saranno proposti incontri per discutere il tema:

Creare legami per accogliere fragilità
Tornare persone attraverso il lavoro
Possiamo accogliere fragilità coltivando fiducia nel futuro e nelle persone?
Esistono nuove forme di dialogo tra profit e no profit per educare al lavoro?
Come ridare la speranza agli esclusi?

L’economia, e con essa la società, sta attraversando una fase di cambiamento epocale. Le imprese e i mercati attuali si allontanano sempre più dal modello con il quale li abbiamo immaginati, vissuti e descritti solo fino a pochi decenni fa. La parola “Accoglienza” nel lessico dell’economia è rimasta una parola straniera, anzi nemmeno presa in considerazione. Eppure non è affatto marginale o particolare, è una parola che illumina una via nuova e rinnovata, oltre il fallimento e il capolinea di una civiltà che ha creduto sempre solo nel potere e nella lotta per conquistarlo.

Il rischio più grave di questa generazione di capitalismo è stato la perdita di contatto con i luoghi veri della vita sociale e con la gente comune. La nuova economia che in tanti desideriamo non potrà che venire, rovesciando sguardo e protagonismi, se si riparte dai più fragili, dagli esclusi e dalle periferie. Una realtà immensa che è oggi «la più piccola tra le città». Siamo vicini al punto di rottura e diventa urgente dare ascolto agli esclusi. Persone con vocazioni professionali e imprenditoriali che trovano – anziché ascolto e fiducia – indifferenza e rifiuto, tanto capaci di “scomparire” nella quotidianità del vivere, quanto di rimanere ben impressi nell’immaginario collettivo.

Il programma
Venerdì 9 maggio
Accogliere fragilità coltivando fiducia nel futuro e nelle persone
Valorizzare il lavoro degli esclusi e dei più fragili è la prospettiva di un’economia inclusiva capace di dare fiducia al futuro e alle persone. Lo sviluppo inclusivo non può fare a meno della imprenditorialità e delle idee, soprattutto di quelle degli esclusi, né della fiducia che nasce dai legami e dalla condivisione di un modo davvero umano di vivere.

18.00| Apertura dei lavori

Introduce e modera: Claudio Mennini, Fondazione Lavoroperlapersona|

Intervengono: Emilio Baccarini, Università Tor Vergata di Roma| Silvia Landra, Fondazione Casa della carità| Andrea Vecchia, Consulente progetti di imprenditoria sociale

20.00| Performance musicale EllePì Band: Sara D’Angelo, Violoncello| Silvia Premici, Pianoforte| Eldo Zazzetti, Clarinetto|

20.30| Apericena

Sabato 10 maggio
Il lavoro degli esclusi: dal rifiuto all’accoglienza
Le logiche di mercato e la rinnovata cultura sociale richiedono uno sforzo aggiuntivo. Occorre sperimentare nuove forme di armonizzazione tra profit e non profit, saper ascoltare la voce degli esclusi e delle “periferie esistenziali”, affinchè ne traggano un vantaggio in termini di legami, di riflessione, di condivisione.

9.30| Apertura di lavori

Introduce e modera: Gianluca Schinaia, FpS Media|

Ne discutono: Marco Berardo Di Stefano, Bio-Fattoria Solidale del Circeo| Giuseppina Di Bari, Comune di Venezia Servizio promozione e inclusione sociale| Enrico Sanchi, Virtus Italia Onlus|

11.00| Coffee-break

Tornare persone: produrre vite di valore
Diventa molto più difficile sostenere il confronto con la diversità, con la pressione della vicinanza, con la fragilità e la vulnerabilità (propria e altrui). Occorre invece cogliere i modi con cui alcune “situazioni etiche” si realizzano attorno alle esperienze di estrema vulnerabilità e fragilità; raccogliere alcune forme educative e sociali di riconoscimento, di ricomposizione, di riconciliazione, di perdono.

11.30| Apertura dei lavori

Introduce e modera: Gianluca Schinaia, FpS Media|

Ne discutono: don Roberto Guernieri, Cappellano del carcere di Rebibbia| fratel Enrico Muller, Cooperativa sociale Occhi aperti|

13.00| Chiusura e arrivederci

Altre Iniziative
Nelle giornate di Venerdì 9 e Sabato 10 maggio saranno allestiti all’interno dei locali che ospitano lo Spazio EllePì

Proiezione del film Il lavoro è dignità di Giovanni Panozzo
Mostra fotografica Fare arte a Scampia. Mostra collettiva di arte contemporanea
Book Corner
in collaborazione con la Libreria Mondadori di Via Piave

L’Angolo del Dono
in collaborazione con Made In Carcere

La partecipazione agli eventi di Spazio EllePì è libera.
Info: www.lavoroperlapersona.it

(Red)

Condividi: