Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Film Festival Offida: il Tour FuoriRotta di Andrea Segre


Sabato 9 maggio alle ore 21:00 a Offida farà tappa il Tour FuoriRotta il nuovo progetto di Andrea Segre – nell’ambito del Film Festival – Trovarsi Altrove. Storie di lavoro, incontri, migrazioni, organizzato dalla Fondazione Lavoroperlapersona (www.lavoroperlapersona.it). Il progetto FuoriRotta vuole suggerire la necessità di cambiare i destini di viaggiatori impossibili e di viaggiatori preconfezionati. Il mondo sembra diviso in queste due categorie: da una parte coloro a cui è negato il diritto al viaggio, dall’altro chi pur godendone non ne vive l’esperienza di conoscenza ma si affida a organizzazioni commerciali e omologanti che proteggono ma nello stesso tempo limitano l’esperienza stessa. Tra i viaggiatori impossibili vi sono tanto i migranti, alcuni di loro in fuga, bloccati dalle fortezze e dai muri di protezione dei Paesi più ricchi quanto i cittadini all’interno delle fortezze stesse schiacciati dalla crisi e dalle sue conseguenze. Tra i viaggiatori preconfezionati c’è chi lo fa per sicurezza e comodità, chi per poter risparmiare.

Andare FuoriRotta significa non accettare le regole che negano il viaggio, cercare strade per farlo oltre la crisi e viverlo nella sua essenza di togliere protezioni alla conoscenza: significa viaggiare potendo scegliere la propria direzione. E’ un progetto che si articola in più linguaggi: cinema-documentario, diari, reportage, fotografia, comunicazione sociale.

Lo spettacolo sarà seguito da un incontro-intervista con l’autore e la collaboratrice del Fatto Quotidiano Caterina Minnucci. Alla sua seconda edizione, il Film Festival di quest’anno vuole approfondire la situazione del trovarsi altrove e fuori posto, un tema che accomuna chi decide di andarsene dall’Italia per scelta o per necessità; chi arriva in Italia per disperazione; i detenuti e le detenute che devono reintrodursi nella società. Ma anche l’altrove nel lavoro; l’altrove dell’Italia nel secondo dopoguerra; il convivere altrove di ragazze e ragazzi provenienti da paesi in guerra. Tre giorni gratuiti di proiezioni, incontri, mostre, momenti musicali, nei quali non vogliamo solo proiettare delle storie, ma raccontarle. Film, documentari, filmati. Musica e fumetti. Dialoghi e interviste. Storie di persone che hanno affrontato il loro altrove. Storie di incontri. Storie che testimoniano diverse prospettive del trovarsi altrove e fuori posto.

Tutti i dettagli sul Film Festival Offida 2015, patrocinato anche dalla Regione Marche e dalla Provincia di Ascoli Piceno, sono disponibili all’indirizzo: http://www.lavoroperlapersona.it/ffo15-2/
La partecipazione è gratuita, ma per motivi organizzativi è gradita l’iscrizione: http://www.lavoroperlapersona.it/ffo15/
Collaborazioni: Archivio Movimento Operaio e Democratico, Archivio Nazionale Cinema d’Impresa, Centro Altreitalie, Consulta Giovanile di Offida, Consulta Giovanile di Castorano, Fondazione Giulio Pastore, Fumettomania Factory, Gruppo Umana Solidarietà, Istituto Comprensivo di Offida (AP) – Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1° grado, Liceo Scienze Umane IIS “Fazzini Mercantini” di Grottammare (AP), Rondine Cittadella della Pace, ZaLaB
Sponsor: Amicucci Formazione, Loccioni, Studio Gabrielli Associati, Telecom Contributo: UBI – Banca Popolare di Ancona
Direzione: Gabriele Gabrielli |Presidente Fondazione Lavoroperlapersona
Direzione Artistica: Lucia Ladowski e Giorgio Tintino |Fondazione
Lavoroperlapersona
Consulenza scientifica: Luca Alici | Università Perugia, Fondazione
Lavoroperlapersona
Rapporti con le scuole: Sara D’Angelo |Fondazione Lavoroperlapersona
Accoglienza e Organizzazione: Maria Rosaria Tallo e Mario Losito |Fondazione
Lavoroperlapersona

Ufficio stampa Territorio:
Alberto Premici
ufficiostampa@lavoroperlapersona.it
Tel. 0736.887080

Comunicazione
Lucia Ladowski
comunicazione@lavoroperlapersona.it
Mob. 389.1822210

Condividi:

Tags: ,