Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

eventi dal 1860 al 1960

————————————————

MEMORIE ISTORICHE DELLA CITTA’ DI OFFIDA (Carlo Arduini)

———————————————-

image

Principali eventi offidani dal 1860 al 1960

di Alberto Premici

1860 – Offida è una delle prime città delle Marche ad insorgere contro il Dominio Pontificio, grazie al Comitato Rivoluzionario composto da Guglielmo Allevi, Filippo Tinelli, Giacomo Michelangeli e Giuseppe Micheli, che ne assume provvisoriamente il governo.

1860 – Il Regio Decreto del 22 dicembre 1860 suddivideva in quattro province il territorio delle Marche. Offida veniva inclusa in quello di Ascoli Piceno.

1861 – Viene eletto il primo Sindaco di Offida, Domenico Curti.

1865 – Su iniziativa di importanti famiglie locali, nascono in Offida le industrie del tabacco e del baco da seta.

1866 – nasce la stazione ferroviaria di Offida.

1840-1866 – vengono realizzate importanti opere nel centro storico di Offida, come la sistemazione di Corso Serpente Aureo e Piazza Vittorio Emanuele (ora Piazza del Popolo).

1874 – entra in funzione in Offida il telegrafo ed il primo ufficio postale.

1887 – viene completato l’acquedotto dal Monte Polesio ed arriva l’acqua pubblica in Offida.

1906 – viene realizzata l’illuminazione pubblica, il mattatoio e la pescheria in Offida.

1863 – s’istituisce un asilo d’infanzia ed il servizio sanitario pubblico in Offida.

1891 – prima iniziativa editoriale in Offida: nasce il periodico Ophys, diretto da Guglielmo Allevi.

1916 – il 16 giugno cade in guerra Giuseppe Ciabattoni, medaglia d’argento al valor militare.

1926 – entra in funzione la tramvia elettrica che collega Offida con la stazione ferroviaria di Castel di Lama.

1931 – viene istituita la Scuola di Avviamento al Lavoro in Offida.

1940 – nasce la Scuola Media Parificata in Offida.

1940 – cade sul fronte greco il tenente Loris Annibaldi di Offida, medaglia d’oro alla memoria ed al quale venivano successivamente intitolate una piazza e l’ex ospedale civile in Offida e l’Ospedale Militare Caserma “L. Annibaldi” in Via Saint Bon Simone di Milano.

400px-Offida_-_Lapide_a_Loris_Annibaldi

1942 – il 6 ottobre viene ripristinata la ferrovia elettrica Offida – Castel di Lama.

1943 – il violento terremoto del 3 ottobre provoca un morto e molti feriti in Offida. Danni consistenti anche ai plessi più importanti come il Palazzo Comunale, la Chiesa di S. Maria della Rocca e quella dei PP. Cappuccini.

1943 – il centro e la periferia di Offida vengono presi di mira da truppe tedesche con colpi di mitragliatrice sparati dalle colline a nord, che provocano feriti tra la popolazione.

1944 – il 14 giugno in Contrada Lava di Offida, vengono fucilati dai tedeschi Luciano, Antonio e Cesare Gabrielli.

1944 – le truppe tedesche in ritirata, nel mese di giugno, minano e fanno saltare in aria diversi ponti di collegamento tra Offida e Castel di Lama. Viene distrutto il telegrafo e la cabina elettrica. Tentano di far saltare in aria anche la Chiesa di S.Maria della Rocca ma senza successo.

1944 – le truppe alleate liberano Offida: è il 19 giugno.

1946 – in Offida i cittadini votano per il referendum: 3.125 voti per la Repubblica, 1.100 voti per la Monarchia.

1952 – viene soppressa la tramvia Offida – Castel di Lama e sostituita dal servizio automobilistico STAO.

1963 – nasce in Offida la Scuola Media Statale, dopo l’unificazione della Scuola di Avviamento e la Scuola media parificata, e viene intitolata a Giuseppe Ciabattoni.

————————————

L’inaugurazione del tram (pdf)

estratto dal romanzo storico “Maddalena, profuga per sempre

edizione Andrea Livi Editore

per gentile concessione dell’autrice, Dott.ssa Graziella CARASSI

(RIPRODUZIONE VIETATA)


Condividi:
Latest news
PAGINE OFFIDA.INFO

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Ophis, Ophis news e Offida.info © 2000 – 2017. Ideazione, realizzazione e produzione:  Alberto Premici. Ord. Naz. dei Giornalisti n. 108684
Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Ascoli Piceno, n.393 dell’11 maggio 2002
Redazione: Piazza del Popolo, 17 – 63073 OFFIDA (AP) – Italy
www.offida.info
sito certificato Secure Sockets Layer