Vai a…

Memorial Desideri: la Confartigianato premia le imprese

Si svolgerà venerdì 25 maggio 2018 dalle ore 17.30 presso la Biblioteca Comunale G. Gabrielli di Ascoli Piceno (sala Gagliardi) la cerimonia di premiazione del III Memorial intitolato all’artigiano Fabrizio Desideri. La cerimonia sarà condotta da Filippo Ferretti, noto giornalista del Corriere Adriatico.Fabrizio Desideri, prematuramente scomparso il 25 maggio 2015 a seguito di un grave incidente, era un artigiano in cui le peculiarità professionali e l'aspetto umano convivevano in armonia. Professionalità e valori ...

LEGGI

Offida, il comune seleziona rilevatori ISTAT per il censimento 2018

OFFIDA - L'amministrazione comunale rende noto che è indetta una selezione per titoli, per la formazione di una graduatoria di rilevatori cui attingere per le operazioni di rilevazione connesse al Censimento Generale della Popolazione del 2018. La disponibilità richiesta decorre dall'inizio dal mese di settembre 2018 e terminerà entro il mese di dicembre, salvo eventuali diverse disposizioni dell'ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica e dell’Ufficio Regionale di Censimento. La domanda di partecipazione ...

LEGGI

Cantine Aperte 2018: visite, degustazioni e pic-nic in vigna alla PS Winery

OFFIDA - Sabato 26 e domenica 27 maggio l’azienda agricola biologica di Offida propone un’immersione nella natura a enoturisti e famiglie con passeggiate tra i filari, spuntini e pranzo con i prodotti della fattoria, visite in cantina e assaggi di vini naturaliStaccare la spina e lasciarsi trasportare dai ritmi lenti della natura per riscoprirne i segreti e i profumi, i riti e i sapori: è questa la proposta di PS Winery per ...

LEGGI

Confartigianato: incontro sulle nuove norme europee in tema di privacy

 Un incontro tecnico sui nuovi adempimenti del Regolamento UE 679/2016, lunedì 21 maggio ore 17.30Le nuove misure previste dal Regolamento dell'Unione Europea in tema di Privacy (GDPR, Reg. UE 679/2016), che troverà diretta applicazione in tutti gli stati membri dal prossimo 25 maggio, impatteranno sulle imprese e gli enti i quali avranno più responsabilità, ma potranno beneficiare di semplificazioni. In caso di inosservanza delle regole sono previste sanzioni, anche elevate.Il ...

LEGGI

Grande appuntamento sabato ad Acquaviva Comics

Sabato 19 maggio alle ore 18.00, al Centro Aggregazione Giovanile di Acquaviva Picena, verrà inaugurata la mostra delle opere dedicate a Tex Willer, il famoso personaggio della Sergio Bonelli Editore di cui ricorre il settantesimo anniversario.L’evento fa parte di Acquaviva Comics, organizzato dalla Omnibus Omnes e dal Comune di Acquaviva Picena. Interverrà Marco Ghion, disegnatore della Bonelli e cartoonist, che andrà invece in mattinata ad incontrare gli studenti dei Licei ...

LEGGI

Banca del Piceno, domenica assemblea dei soci

I Soci della Banca del Piceno Credito Cooperativo, società cooperativa, si ritroveranno nell'assemblea ordinaria, convocata per domenica 20 maggio, con apertura dei lavori prevista alle 9,30, presso il PalaRiviera di San Benedetto del Tronto (Piazzale A. Moro n.1), per discutere e deliberare sui seguenti punti all'ordine del giorno: bilancio al 31 dicembre 2017: deliberazioni inerenti e conseguenti. Politiche di remunerazione. Informative all’Assemblea. Determinazione, ai sensi dell’art.30 dello Statuto, dell’ammontare massimo delle posizioni di ...

LEGGI

GRAND TOUR DELLE MARCHE 2018: la regione marchigiana raccontata in 30 eventi!

 Recanati e il Centro Mondiale della poesia “Giacomo Leopardi” lanciano il Grand Tour delle Marche 2018, con una presentazione gremita di amministratori, imprenditori e rappresentanti della stampa provenienti da tutta la regione.Il modo migliore per viaggiare nelle Marche è viverle!”. Questo lo slogan del Grand Tour delle Marche, il circuito “esperienziale” studiato da Tipicità ed ANCI Marche in occasione di EXPO 2015, per far assaporare l’essenza di una regione in ...

LEGGI

Offida, i ragazzi del Cdis sul palcoscenico del Serpente Aureo

Il 15 e 17 maggio, alle ore 10:30, gli ospiti del Centro Diurno di Integrazione Sociale metteranno un scena “Pinocchio” per 200 piccoli spettatori: gli alunni degli Isc dell’Unione dei Comuni della Vallata.OFFIDA - Il 15 e 17 maggio, alle 10.30 del mattino, al Serpente Aureo andrà in scena il “Pinocchio” dei ragazzi del Cdis (Centro Diurno di Integrazione Sociale) di Pagliare.Gli spettacoli saranno riservati a 200 alunni delle scuole ...

LEGGI

Offida, convocato il consiglio comunale

Tra i punti all'ordine del giorno, risposta ad alcune interrrogazioni, rendiconto della gestione esercizio 2017, modifiche ai regolamenti comunali.OFFIDA - Giovedì 17 maggio 2018, con inizio alle ore 15,00, è stato convocato il Consiglio Comunale per discutere il seguente ordine del giorno:approvazione verbali seduta precedente;risposta ad interrogazione prot. n. 2514 dei gruppi consiliari Officina Offida e Impegnati per Offida: disturbo quiete pubblica;risposta ad interrogazione prot. n. 2515 dei gruppi consiliari Officina Offida ...

LEGGI

Offida, torna a nuova vita la chiesetta di S.Michele

di Alberto Premici | La chiesa di San Michele, nel centro storico di Offida, dopo lunghi anni in stato di abbandono, è stata completamente restaurata dal Dott.Gabriele Gabrielli, nuovo proprietario.  OFFIDA - La chiesa di San Michele, nel centro storico di Offida, è ubicata nella parte meridionale della città, nel quartiere denominato San Nicolò, anche se la zona circostante è indicata e conosciuta come San Michele.La chiesa, di modeste dimensioni, ha ...

LEGGI

Offida infosu Google+Offida info on TumblrRSS Feed

Centenario della Grande Guerra, onore ai caduti offidani


logo-pagina-logo-e1401186483854La Prima Guerra Mondiale, conosciuta anche come la Grande Guerra, sconvolse il mondo tra il 1914 ed 1918 e vide impegnate ventotto nazioni. A contrapporsi in quello che divenne il primo conflitto mondiale furono due grandi schieramenti: le Potenze alleate, comprendeva anche Gran Bretagna, Francia, Russia, Italia e Stati Uniti, e gli Imperi Centrali (Germania, Austria-Ungheria, Turchia e Bulgaria). La scintilla che fece scoppiare la 1° Guerra Mondiale fu l’assassinio dell’erede al trono austroungarico, l’arciduca Francesco Ferdinando, il 28 giugno 1914 a Sarajevo per mano del nazionalista serbo Gavrilo Princip, anche se le cause che portarono allo scoppio della Grande Guerra derivarono dalle contrastanti mire imperialistiche delle potenze europee, cresciute in un clima di esasperato nazionalismo.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale, ha annunciato al Consiglio dei Ministri che tutti i cittadini italiani sono invitati ad osservare un minuto di silenzio in memoria dei caduti, domenica 24 maggio 2015 alle ore 15.

MONUMENTI AI CADUTI DI OFFIDA

Il monumento ai Caduti di Offida è stato inaugurato il 15/08/1923. Su grosse lastre marmoree sono riportati i nomi dei soldati che hanno perso la vita in battaglia nella prima e seconda guerra mondiale e nella guerra di Libia. Nella parte superiore della facciata principale sono presenti tre corone di alloro alternate a due spade. Nella parte inferiore si trovano lo stemma del comune di Offida e una targa in bronzo con dedica. Trovano Ai lati della lapide sono posizionate due aquile in bronzo che reggono una ghirlanda di rami di quercia. Nella parte superiore delle due facciate laterali sono presenti degli altorilievi che rappresentano un elmetto posto su una spada. Nella facciata posteriore troviamo un’iscrizione con  il nome del Sottotenente Medico Loris Annibaldi, il quale fu insignito della medaglia d’oro al Valor Militare.

Iscrizioni: MORTI SUL CAMPO O IN SEGUITO A FERITE – Vannicola Defendente, Ciabattoni Giuseppe, Feriozzi Nazzareno, Brandimarti Giuseppe, Galiè Adamo, Petrocchi Fedele, Acciarri Antonio, Acciarrini Francesco, Amabili Vincenzo, Antonelli Giuseppe, Aurini Pietro, Borzacchini Filippo, Candellori Antonio, Candellori Carlo, Capriotti Luigi di Piet., Capriotti Luigi di Sab., Ciabattoni Bernardo, Cicconi Fedele, Cimaroli Emidio, Ciotti Camillo, Cocci Sante, Conti Pasquale, Croci Nazzareno, D’Angelo Ferdinando, D’angelo Filippo, D’angelo Nicola, De Santis Antonio, Ficcadenti Sante, Filippoli Emilio, Giobbi Giuseppe, Giobbi Ugo, Gregori Emidio, Lanciotti Giacinto, Laudadio Alleo, Luzi Anacleto, Massacci Pietro, Massicci Francesco, Maurizi Bernardino, Morganti Giacinto, Mosca Domenico, Mozzoni Armando, Nespeca Luigi, Pasqualini Fedele, Pierantozzi Domenico, Pierantozzi Giovanni, Quinzi Nazzareno, Rosini Umberto, Sabbatini Sabatino, Scalpelli Giacomo, Sergiacomi Giuseppe, Tassi Ettore, Tilli Camillo, Travaglini Giovanni, Virgili Nazzareno, Viviani Pilade. MORTI IN PRIGIONIA: Aquaroli Nicola, D’angelo Giovanni, D’angelo Giuseppe, Di Nicolò Sante, Gabrielli Giacinto, Guidotti Sante, Peroni Nicola, Perozzi Nicola, Simonetti Carlo, Vallorani Dionisio. DISPERSI IN GUERRA: Amabili Nazzareno, Armandi Antonio, Calvaresi Francesco, Ciabattoni Arturo, Cocci Filippo, Coccia Giovanni, Feriozzi Giovanni, Marcelli Nazzareno, Michelangeli Raniero, Pasqualini Giuseppe, Premici Francesco, Simonetti Antonio, Stipa Pietro, Tanzi Filippo, Traini Lorenzo, Travaglini Nicola. MORTI IN COMBATTIMENTO O IN SEGUITO A FERITE: Rosini Giovanni, Marcucci Guido, Pasqualini Luigi, Pellei Pietro, Travaglini Ivo, Massaroni Pacifico, Benfaremo Guido, Catalini Giuseppe, Ciabattoni Arturo, Ciabattoni Nicola, Ciabattoni Concetto, Cicconi Cesare, Cocci Quinto, De Angelis Bernardo, Gabrielli Nazzareno, Grilli Domenico, Piergallini Ettore, Sciarroni Domenico, Stipa Cesare, Vallorani Bernardo. CADUTI DALLA GUERRA LIBICA: Donati Donato, Premici Emilio. MORTI IN PRIGIONIA: Listrani Fred, Di Ruscio Ernesto, Carfagna Manlio, Piunti Giovanni, Fioravanti Luigi, Laudadio Ettore, Spinelli Giuseppe. DISPERSI IN GUERRA: Rosini Fortunato, Carducci Carlo, De Stefanis Panpilo, Vannicola Primo, Brandimarti Lamberto, Ameli Nazzareno, Capriotti Giovanni, Ciabattoni Quirico, Cicconi Orlando, Cocci Luigi, Cocci Martino, Croci Osvaldo, Falcioni Guido, Nespeca Quintilio, Osimi Arturo, Pierantozzi Giovanni, Seghetti Silvio, Simonetti Bernardo, Talamonti Emidio, Ficcadenti Luigi. MEDAGLIA D’ORO: Sottotenente Loris Annibaldi.
“PER VOI-FRATELLI SOLDATI, PURO ONORE DI OFFIDA NOSTRA, IL RICONOSCENTE AMORE-IL VOTO ROMANO, PERCHE’ IL VOSTRO MARTIRIO SIA MONITO AL MONDO-AI POPOLI, CHE ITALIA VIVE” 
LUIGI MICHELI

XV AGOSTO MCMXXIII COLONNELLO DI FANTERIA”

MCMXV-MCMXVIII

Simboli: Stemma del comune, due aquile che rappresentano il coraggio e la forza, gli elmetti e le spade simbolo di guerra, le corone di alloro in segno di onore e la ghirlanda di quercia simbolo di stabilità e di vita.

(ap)

Copyright © 2018 Offida.info, riproduzione riservata.
Condividi:

Tags: