Vai a…
Offida infosu Google+Offida info on TumblrRSS Feed

Ancora scosse di terremoto. La provincia di Ascoli chiede lo stato di calamità


Continuano le scosse di terremoto in tutto l’aquilano. L’ultima, verso le 19.50, di breve durata, è stata avvertita anche nel sud delle Marche. Ieri sera un’altra scossa di magnitudo 3.2 era stata avvertita dalla popolazione nella provincia dell’Aquila alle 21.36 con epicentro Capitignano, Montereale e Campotosto. La Provincia di Ascoli, dopo i danni segnalati al patrimonio edilizio, ha chiesto che il piceno sia inserito nell’elenco delle aree danneggiate dall’emergenza sismica e che ad esso possano dunque estendersi i possibili benefici di legge per la riparazione dei danni subiti. (ap)

Condividi:

Tags: