Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Ammirare il territorio ascolano con ‘Sensi Piceni’


Ancora una tappa marchigiana per Italia Turistica, la rivista di Cultura e Turismo delle Regioni Italiane che periodicamente dedica preziosi volumi monografici ricchi di immagini e suggestive descrizioni ad un angolo del Belpaese. Da febbraio è in vendita ‘Sensi Piceni’, una interessante monografia dedicata ad Ascoli Piceno e al suo territorio. È città di luce, vera e profondamente fiera, dove c’è qualcosa che altrove non esiste più, e cioè la mossa antica, la parvenza, le epifanie del posto dell’anima, la stretta di mano o l’abbraccio fin troppo esibiti, le biciclette trascinate a mano.

Con queste parole Angelo Ferracuti, scrittore fermano di successo e curatore dei testi di ‘Sensi Piceni’, inizia a raccontare Ascoli, una città limpida, d’altri tempi, capace, come suggerisce lo stesso Ferracuti, di conservare e dare continuamente nuova vita alle proprie tradizioni, custodire gelosamente i suoi luoghi appartati e ritrosi, riuscire ad essere refrattaria alla modernità eccessiva, inutile, in favore di un superbo conservatorismo, chiaro sintomo della presa di coscienza delle bellezze artistiche e naturalistiche che il territorio possiede e che vengono generosamente illustrate dalle fotografie di Daniele e Giampaolo Senzanonna.

Uno sguardo estasiato si sofferma su tutte le chiese, da quelle neoclassiche a quelle romantiche, da quelle gotiche a quelle barocche, che si illuminano come per incanto grazie all’abbondante e caratteristico uso del travertino bianco, vero filo conduttore di tutto il centro storico. Piazza del Popolo, Corso Mazzini, le dame della Quintana, gli uomini col cappello di feltro, Porta Solestà; scatti e impressioni che rendono omaggio ad una città che va camminata, respirata, assaporata. Con la calma e la tranquillità che caratterizza i viaggi di Italia Turistica, esploriamo i borghi che rendono unico e inimitabile il paesaggio piceno, come Offida, Moresco, Smerillo e Torchiaro di Ponzano, centri in cui è impossibile non trovare una chiara traccia di civiltà e di pace. Un’atmosfera fra il nostalgico e lo stupito, un viaggio fatto con chi conosce bene queste terre, così come il carattere delle persone che le abitano: Se c’è una cosa che non amiamo fare è travestirci ed essere superbi, mostrarci per quello che non siamo.

‘Sensi Piceni’ non è soltanto un prezioso aiuto per chi desidera scoprire gli angoli noti e quelli nascosti del territorio piceno, ma è anche un omaggio carico di sentimenti a questa terra che è cuore antico del Paese, condensato delle Marche e dei suoi luoghi ritrosi e appartati. Sensi Piceni – testo di Angelo Ferracuti, foto di Giampaolo e Daniele Senzanonna – 128 pagg con ill. a colori – € 51,65. Italia Turistica. È possibile acquistare il volume ‘Sensi Piceni’ direttamente dal sito di Italia Turistica, che ringrazio per il prezioso materiale fornito per questo articolo. (Fonte: ByMarche – Autore: Dario Sarti)

Condividi:

Tags: ,