Vai a…
Offida.infosu Google+Offida.info on TumblrRSS Feed

Alla scoperta dei talenti del Karate club di Offida


Offida – “Il Karate club di Offida è una delle migliori società che opera in Italia almeno per quanto riguarda il settore giovanile”. A dirlo non è stato un semplice appassionato di questa arte marziale, ma Pietro Valenti, responsabile del Gruppo sportivo Forestale presso il Centro Sportivo Nazionale di Roma nei settori di Karate, Judo, Lotta e Kendo. Valenti, originario di Ortezzano, si è recato in visita presso la palestra della scuola di karate di Offida diretta dal maestro Graziano Ciotti per complimentarsi dell’ottimo lavoro finora svolto e dei prestigiosi traguardi raggiunti. “Sono qui perché sono anche amico del vostro maestro – ha esordito rivolgendosi ai giovani karateki – ma soprattutto per incontrarmi con voi, cosciente dell’ottimo lavoro che state portando avanti. I vostri meriti sportivi, le vittorie conquistate, i traguardi raggiunti sono noti a tutti e riconosciuti in ambito nazionale. Sono ben consapevole dei sacrifici da voi affrontati e della costanza dei vostri genitori disposti ad esservi vicini sempre e ovunque. Buona parte del merito va al vostro maestro che, al di là dei numerosi riconoscimenti , ha fatto del karate, non solo uno sport per tutti, ma anche un momento di incontro tra giovani e meno giovani, un momento di divertimento e di concreta socializzazione”. Ma il dott. Valenti è venuto in Offida anche per un altro motivo, quello di indicare ai ragazzi il modo di poter accedere al Centro Sportivo di Roma con la speranza di divenire, un domani, veri professionisti del settore. La strada è quella di entrare in un Corpo di Polizia e seguire l’iter prefissato per entrare a fa parte del gruppo sportivo. Occorrono grossi sacrifici all’inizio, ma “per i giovani di buona volontà – ha aggiunto – l’obiettivo è raggiungibile e il futuro assicurato”. All’incontro, oltre al M. Graziano Ciotti che ha fatto gli onori di casa, sono intervenuti il consigliere comunale Roberto Senesi e l’assessore al bilancio Luigi Massi che ha ringraziato l’ospite per l’interessamento riservato alla scuola di karate offidana. Molto applaudite, infine, sono state le diverse performance presentate, a dimostrazione, dai giovani allievi. (Fonte: Corriere Adriatico)

Condividi:

Tags: